Omicidio a Cusano, arrestato l’ex fidanzato di Liliana Mimou

0
539
Omicidio a Cusano, arrestato l'ex fidanzato di Liliana Mimou
Liliana Mimou
SONY DSC

Un altro caso di femminicidio. Un altro uomo che non riusciva a sopportare la separazione dalla sua ex fidanzata. Così è finita la storia di Liliana Minou, una parrucchiera ventisettenne residente a Limbiate, Liliana Minou, trovata strangolata nella sua Renault Nera la mattina di domenica 10 aprile in via Rimembranze davanti al cimitero di Cusano Milanino. A finirla con una corda portapacchi, dopo l’ennesima lite perché lui non voleva accettare la fine della loro relazione è stato Davide Perseo, 29 anni di Cusano, ex fidanzato della ragazza. I due si erano dati appuntamento in segreto, probabilmente la ragazza non voleva che i genitori sapessero che lo incontrava di nuovo, visto il passato violento del giovane e la loro relazione burrascosa. La sera di sabato è nata la discussione e Perseo è passato alle mani e poi l’ha finita. Al giovane i carabinieri della compagnia di Sesto san Giovanni, insieme a quelli del Gruppo di Monza, sono arrivati subito. Perseo abita a poche centinaia di metri dal luogo del ritrovamento. Infatti è stato raggiunto in casa già nella mattinata di domenica ed è stato ritrovato quasi senza conoscenza dopo due grossolani tentativi di suicidio. Porato in caserma è stato interrogato ed è crollato ammettendo l’omicidio in serata. A quel punto è scattato l’arresto che verrà convalidato dal Gip di Monza a breve. Resta da capire solo se il ragazzo aveva premeditato il gesto e da capire dove fosse la corda portapacchi prima dell’incontro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here