Omaggio agli Alpini in Regione Lombardia

0
562

L’omaggio si è svolto martedì 13 aprile in Consiglio regionale nella giornata per la riconoscenza e il sacrificio degli Alpini. La Giornata Regionale della Riconoscenza per la solidarietà e il sacrificio degli Alpini, è stata istituita lo scorso autunno con apposita legge regionale che ha visto come primi firmatari Giovanni Malanchini e Dario Violi, Consiglieri Segretari dell’Ufficio di Presidenza, per ricordare l’allestimento in tempi record dell’Ospedale da campo a Bergamo per far fronte all’emergenza pandemica. Il Presidente del Consiglio regionale della Lombardia Alessandro Fermi ha rivolto queste parole al Reggimento del Corpo degli Alpini ospite della cerimonia nel discorso di apertura in Aula consiliare di Palazzo Pirelli: “Voi penne nere siete custodi delle testimonianze dei vostri predecessori che si sono sempre spesi in prima persona; questa lezione l’avete fatta vostra, rendendola concreta attraverso il vostro impegno quotidiano. Sui vostri volti trova sempre spazio il sorriso che regalate anche nei momenti più drammatici. Non chiedete mai un ringraziamento ufficiale, e non fate mai pesare le ore dedicate agli altri. La stima nei vostri confronti si è ulteriormente rafforzata durante la pandemia: siete stati una luce di speranza nel buio”. Il Presidente Fermi ha inoltre spiegato come la legge emanata  “riconosce e sostiene tutte quelle iniziative di solidarietà, grandi e piccole, che testimoniano la generosa disponibilità degli Alpini nei confronti di chi ha bisogno di aiuto. Gli Alpini sono autentici interpreti del senso più profondo di amicizia, solidarietà e aiuto reciproco, valori di cui oggi abbiamo uno straordinario bisogno e che dobbiamo trasmettere alle future generazioni”. E’ stato ricordato come oggi il Corpo degli Alpini rappresenti una componente d’eccellenza dell’Esercito, con capacità operative importanti, “prova ne è che proprio ad un Alpino, il Generale di Corpo d’Armata Francesco Paolo Figliuolo, è stato affidato il compito di realizzare la più grande campagna vaccinale della storia d’Italia” ha sottolineato Fermi. Il Presidente Fermi ha infine espresso l’auspicio di poter ospitare sul territorio lombardo un Reggimento del Corpo degli Alpini.  “Oggi prende ufficialmente il via una proficua stagione che vedrà il Consiglio regionale collaborare attivamente con l’Associazione Nazionale Alpini e le scuole lombarde per diffondere i valori storici e culturali rappresentati dalle Penne Nere e tra pochi mesi saranno indetti i primi bandi a sostegno delle attività degli Alpini” ha detto il Consigliere Segretario Giovanni Malanchini (Lega).  “Da bergamasco e da nipote di Alpino sono particolarmente orgoglioso per il lavoro e il servizio che svolgono quotidianamente gli Alpini e fiero di essere al tempo stesso coopresentatore della legge che ne riconosce il valore e il ruolo” gli ha fatto eco il Consigliere Segretario Dario Violi (M5Stelle). Un sentito ringraziamento all’istituzione regionale per il sostegno e la vicinanza è stato quindi espresso dal Presidente nazionale dell’ANA Sebastiano Favero, che ha ricordato come l’Associazione Nazionale Alpini vanti oggi 330mila soci. Lo scorso anno tra i mesi di febbraio e settembre per far fronte all’emergenza creata dal Covid-19, l’Associazione Nazionale Alpini ha impiegato in Lombardia 3.189 volontari impegnati per oltre 231mila ore e ha raccolto più di 4 milioni e mezzo di euro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here