Occupazione Impregilo, Orazio La Corte attacca Sel

0
491

SESTO SAN GIOVANNI – La vicenda è nota: sabato scorso Unione inquilini, Clochard alla riscossa e altre associazioni  legate alla sinistra hanno occupato la ex sede Impregilo di viale Marelli. Lo hanno fatto tra il silenzio della politica sestesi. GLi unici a giocare a carte scoperti sono stati quelli di Sel che hanno subito diramato un comunicato appoggiando l’iniziativa.

Oggi però ecco una reazione decisa sulla vicenda. E’ quella di Orazio La Corte, ex consigliere comunale e candidato sindaco dei Verdi nelle elezioni 2012. Senza mezze misure La Corte definisce quella di Sel come “ipocrisia” e lo fa attraverso un breve post su Facebook. “Singolare la posizione di Sel di Sesto San Giovanni. A settembre 2011 il Consiglio Comunale di Sesto San Giovanni ha approvato il PII sulle ex aree Falck, con il voto favorevole del gruppo consiliare di SEL. 

“Nel PII di ex Falk  – prosegue La Corte – sono previste 1.113.950,9 mq di SLP ( superficie lorda pavimento ) che corrisponde a circa 3.350.000 mt. cubi , dove è prevista solo una superficie di 11.907 mq destina Ers – Edilizia Residenziale Sociale pari a circa 150 appartamenti. Neanche un mq per i edilizia residenziale pubblica – case popolari (Erp)”.

Questa mancanza di (Erp) è uno dei motivi per cui il gruppo consigliare dei VERDI ha votato contro il PII ex Falck . SEL invece a votato a favore al PII ex Falck, e oggi vuole che si facciano degli alloggi popolari nella sede del ex Magneti Marelli ( oggi di proprietà privata ).”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here