Nuova crisi Candy, se ne parla in Regione

0
261

Un esubero di 340 persone e la nuova crisi nella Candy, storica azienda di Brugherio della Famiglia Fumagalli è riaperta. Erano stati i sindacati a denunciare la nuova situazione e adesso è la Regione Lombardia che interviene per una soluzione. Il 17 settembre infatti, nel corso della seduta della IV Commissione Attività produttive del Consiglio regionale lombardo, è in programma l’audizione sulla situazione occupazionale della Candy Hoover Group, richiesta da Lino Fossati, consigliere regionale del gruppo “Maroni Presidente”. Le speranze del consigliere non mancano. «Verranno ascoltati i rappresentanti delle organizzazioni sindacali, del Comune di Brugherio e della Provincia di Monza e Brianza. Siamo di fronte a una situazione preoccupante per Brugherio – ha detto Fossati – Una riduzione così drastica della forza lavoro non lascia presupporre nulla di buono per il futuro dello stabilimento, dove lavorano 500 operai per altro in contratto di solidarietà da un paio d´anni. Come rappresentanti delle istituzioni vogliamo fare il possibile per arrivare a una soluzione positiva della questione e tutelare i lavoratori dell’ azienda, che ha settant’anni di vita e rappresenta un patrimonio per il nostro territorio».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here