Monza, in manette marito focoso e armato

0
309
allarme bomba, Parco Nord,Carabinieri
Falso allarme bomba al Parco Nord, tutto rientrato dopo l'evacuazione

Ha sparato dei colpi di pistola in aria dopo aver litigato furiosamente con la moglie. Un gesto a dir poco eccessivo quello compiuto da un trentatreenne monzese in un condominio della città di Monza. I carabinieri infatti ieri mattina sono intervenuti sul posto chiamati dai residenti e vicini dell’uomo allarmati. Quando sono arrivati hanno scoperto che l’uomo, dal carattere sopra le righe,  dopo avere avuto un’animata discussione con la moglie, era uscito in strada ed esploso un primo colpo. Quando i Carabinieri sono giunti sul posto, lui i ha insultati e, dirigendo l’arma nella loro direzione, ha esploso altri tre colpi, fortunatamente senza colpire nessuno. L’uomo è stato così bloccato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. Nella sua abitazione è stato trovato anche un fucile da caccia con le canne ed il calcio segati, un’arma alterata e quindi proibita, nonché munizioni cal. 12 che sono state sequestrate.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here