Monza: stop ai chiosconi, parola del Tar

0
645

Con la sentenza del TAR di ieri il Comune ottiene una vittoria con la quale auspica di poter finalmente mettere la parola ‘fine’ al progetto dei “chiosconi” nel centro cittadino, un’idea fortemente osteggiata dall’Amministrazione e da numerose associazioni culturali cittadine. La progettazione e realizzazione dei 13 dehors commerciali nel centro storico risale al 2016, con l’aggiudicazione a una società privata della gara per un “progetto di valorizzazione del centro storico cittadino attraverso la riqualificazione di arredo urbano, toponomastica e razionalizzazione di punti di ristoro”. Con l’insediamento della giunta Allevi tale progetto ha subito un definitivo stop, con la decisione di rescindere la convenzione in corso. A fronte di ciò la società aggiudicatrice ha fatto ricorso al TAR Lombardia che, con la sentenza pubblicata ieri, ha invece accolto in toto le difese dell’Amministrazione, costituitasi in giudizio tramite l’Avvocatura Comunale.  Il TAR Lombardia-Milano, pronunciandosi su tutti i ricorsi proposti con la sentenza n. 628 dei giorni scorsi ha rigettato il ricorso riconoscendo come fondate le ragioni della Giunta Allevi dichiarando improcedibili i ricorsi.

E’ finalmente una vittoria per tutte quelle associazioni cittadine che, insieme a noi, si erano opposte da subito a un progetto capestro, che avrebbe deturpato il fascino riconosciuto del nostro salotto cittadino”, commenta oggi il Sindaco Dario Allevi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here