Monza si veste a festa per il Gran Premio 2015 di Formula 1

0
391
imola autodromo veduta aerea

Si avvicina il Gran Premio di Formula Uno e come ogni anno Monza si veste a festa. In occasione dell’86esimo GP d’Italia di Formula 1, in programma nell’Autodromo dal 4 al 6 settembre, le vie e le piazze del centro  cittadino si trasformeranno in orti e giardini e con decine di installazioni e iniziative per giovani e anziani, famiglie e bambini offriranno la possibilità di divertirsi non solo con le gare automobilistiche. Saranno realizzati  orti urbani, per rilanciare i temi dell’agricoltura tipica e di qualità nell’anno di Expo, le Scuderie Ferrari, che intratterranno i tifosi con pit stop simulati e show car con una vera Ferrari, e anche i più piccoli con mini piste per apprendere i fondamentali dell’educazione stradale. E poi ancora manifestazioni culturali, a cominciare dalla interessante mostra su Marc Chagall che aprirà il 4 settembre. Ecco MONZAGP, la manifestazione promossa dal Comune in collaborazione con partner pubblici e privati (più di una trentina i soggetti sostenitori, tra cui Anci, l’Associazione dei comuni italiani, presente con il truck di AncixExpo, Confartigianato e Confcommercio, Acsm Agam, Farmacom, Colombo Group)Da segnalare nel ricco programma di eventi anche l’incontro pubblico che si terrà nella serata di sabato 5 tra i sindaci di Indianapolis e Monza (“motor cities” legate da un lungo gemellaggio), Greg Ballard e Roberto Scanagatti. E poi ancora street food e polo del gusto, gare di salto in alto, atletica e sport, laboratori per bambini, polo dell’auto elettrica per rilanciare la mobilità sostenibile. Inoltre, su proposta di un pool di soggetti, tra cui Engel&Voelkers e Banca Generali, da lunedì prossimo sarà realizzata una maxi opera di arredo urbano, ovvero un telo di 650 metri quadrati che ricoprirà la facciata dell’ex caserma di piazza San Paolo e sul quale saranno raffigurati i principali attrattori cittadini, dalla Villa Reale all’Autodromo, dal Duomo all’Arengario.

Per la settimana del GP per la prima volta Sias, la società che gestisce l’Autodromo, sarà presente nel centro cittadino nell’ambito di MONZAGP con un’installazione all’Arengario, tratta temporaneamente dal Museo della velocità inaugurato nei mesi scorsi, e un Infopoint presso gli spazi di Engels&Voelker, nel quale oltre a gadget e informazioni sulle attività proposte nel circuito e sulla gara, i cittadini monzesi potranno acquistare biglietti del GP a prezzi agevolati. Un’altra iniziativa a sostegno della promozione della gara di Formula 1 e del patrimonio cittadino, è la Monza True Emotion Card, un ticket acquistabile solo on line (www.monzatruemotion.com; 74 euro) che consentirà di assistere ai tre giorni di GP (biglietto prato), di visitare mostre e musei cittadini con forti sconti (in collaborazione con Consorzio Reggia di Monza, Museo civico Casa degli Umiliati, Museo e Tesoro del Duomo di Monza), di utilizzare gratis i mezzi pubblici diretti in autodromo e i parcheggi allestiti per l’occasione a prezzi agevolati.

Nelle giornate di sabato 5 e domenica 6 ci sarà la chiusura totale al traffico privato dalle 6 di mattina fino al termine delle prove (sabato) e della gara (domenica) di Viale Cesare Battisti e viale Brianza; l’allestimento nei tre giorni della manifestazione di parcheggi nella zona Est (Stadio) e Ovest (piazzale Virgilio) della città e la chiusura, solo nella giornata di domenica dalle ore 15.30 fino a fine deflusso, delle uscite verso Monza centro sulla Strada statale 36 lungo il tunnel di Viale Lombardia. Tre le linee di trasporto pubblico che porteranno direttamente in autodromo: la Linea nera che partirà dalla stazione di Monza, la Linea verde dalla zona ovest (piazzale Virgilio, solo sabato e domenica) e la Linea blu, dalla  zona Est (Stadio nei tre giorni del GP). Nella giornata di domenica saranno inoltre attivi sin dalla prima mattinata treni speciali provenienti ogni mezz’ora da Milano centrale diretti a Biassono – Lesmo (Parco di Monza, vicinanze Autodromo).

Il programma completo su www.monzagp.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here