Monza si mobilita contro la violenza sulle donne

0
208

Parte anche quest’anno ‘Monza per le donne’, il calendario di iniziative organizzate in occasione del 25 novembre, la Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, istituita nel 1999 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Monza  aderisce anche simbolicamente alla giornata illuminando di rosso la Villa Reale. L’Assessore alle Pari Opportunità Martina Sassoli, che coordina il tavolo Pink Network, ha rimarcato il grande valore del lavoro di squadra che anche quest’anno consente di proporre iniziative dedicate al 25 novembre: “Prosegue la battaglia culturale che abbiamo avviato per promuovere il valore del Rispetto quale unico e vero antagonista di ogni forma di violenza – ribadisce  l’Assessore alle Pari Opportunità  Martina Sassoli –  Quest’anno gli incontri e il dibattito si trasferiscono online a causa dell’emergenza sanitaria, ma l’impegno e la costanza da parte di tutti noi restano immutati e confermati”. Tra le iniziative in programma – promosse all’interno del Tavolo Monza Pink Network, che riunisce le 34 Associazioni che partecipano al Tavolo delle Pari Opportunità – si segnala il webinar del 20 novembre dedicato alla violenza economica “Come riconoscerla, prevenirla e superarala”, promosso da FIDAPA – BPW Italy, Sezione Monza e Brianza, in collaborazione con Università degli Studi di Milano – Bicocca e Global Thinking Foundation. È in programma la mostra online “La rivoluzione delle donne”, tratta dal volume “la rivoluzione delle Sibille – l’eredità espressiva ed esistenziale delle donne”. A cura di Antonetta Carrabs e Iride Enza Funari, Zeroconfini onlus, FIDAPA – BPW Italy Modoetia Corona Ferrea. Il video sarà pubblicato sulla pagina FB e sul canale YouTube di Fidapa Modoetia Corona Ferrea. Giovedì 3 dicembre si terrà la conferenza in streaming “Modoetia Corona Ferrea incontra la criminologa Roberta Bruzzone”. Durante l’incontro si terrà la presentazione del libro “Favole da incubo” dieci (più una) storie da raccontare per impedire che accadano ancora. Partecipanola coautrice del libro Emanuela Valente, giornalista e fondatrice di Inquantodonne – Osservatorio sul Femminicidio in Italia e la giornalista Laura Marinaro. Il collegamento streaming è sulla pagina FB “Roberta Bruzzone Psicologa e Criminologa”. In occasione del 25 novembre il Comune di Monza diffonderà online e sui canali Social Network istituzionali anche un video con i numeri utili dei centri antiviolenza, richiamando la campagna fotografica dello scorso anno #Iotirispetto, che proponeva volti di uomini noti che avevano scelto di testimoniare de visu la grande attenzione sul tema della lotta alle violenze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here