Monza, sgominata banda del buco in trasferta da Napoli

0
388
NAPOLI : RAPINA BANCA UNICREDIT AL CORSO ARNALDO LUCCI

Accedevano a banche, uffici postali o supermercati praticando un buco dal muro esterno e agivano indisturbati nella notte arraffando soldi e preziosi. il tutto senza usare armi. Una vera e propria banda del buco di rapinatori professionisti organizzata per operare in trasferta da Napoli fino ad altre regioni tra cui la Lombardia e in particolare Monza, è stata sgominata dai carabinieri del comando provinciale di Monza che questa mattina, 10 novembre, hanno eseguito 26 arresti. Le ordinanze emesse dal gip monzese sono state eseguite a Napoli nei quartieri Barra e San Giovanni Tenucci, dove la banda aveva la base operativa, ma l’indagine ha riguardato tutta Italia e in particolare la provincia di Monza e Brianza. A capo erano un un 37enne e un 27enne assolutamente slegati alla Camorra che pianificavano i colpi li organizzavano e procuravano materiale al gruppo. Poi c’eranotutti glie altri che li aiutavano nella manovalanza di ogni tipo tra questi tutti pluripregiudicati 19 sono in carcere, gli altri 7 ai domiciliari e due ricercati. Tutto nasce il 27 febbraio 2015 con un colpo all’ufficio postale di Cesano Maderno da 40mila euro con sequestro di persona. Grazie alle immagini della video sorveglianza dell’autostrada, i carabinieri individuarono alcuni tra gli arrestati, ricostruendo poi una vera e propria associazione a delinquere finalizzata a rapine e furti. Grazie a una telefonata anonima si è scoperto che i colpi venivano effettuati con cadenza pressoché giornaliera, a distanza di un giorno o poco più l’uno dall’altro ma sempre in città diverse e persino con collegamenti con il Piemonte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here