Monza, sgomberato il ghetto di via Toniolo

0
90

Sgomberata dalla Polizia locale di Monza l’area di via Toniolo 5 – presso il deposito autobus di Autoguidovie – in cui tre edifici erano stati occupati abusivamente. L’area in questione, delimitata da infrastrutture metalliche mobili, si inserisce nella più ampia ex Fossati – Lamperti, di proprietà comunale. L’interventosvolto in collaborazione con il personale della Protezione Civile e dell’ufficio Ambiente, fa seguito a numerosi sopralluoghi effettuati di recente. Gli agenti hanno trovato alcuni occupanti abusivi, accertando che solo un cittadino marocchino dormiva all’interno di un fabbricato: l’uomo, privo di documenti, è stato accompagnato presso il Comando di via Marsala per l’attività di fotosegnalamento. Nel corso della mattinata sono intervenuti sul posto anche i tecnici della Protezione Civile e dell’Ufficio Ambiente con l’impresa di pulizia. Fabbri ed elettricisti sono stati messi a disposizione da Autoguidovie per lo spostamento delle barriere metalliche, la chiusura dei passaggi e il ripristino dell’impianto elettrico più volte oggetto di danneggiamento da parte degli abusivi. I lavori si sono conclusi nel primo pomeriggio.Gli immobili rientrati nella disponibilità del Comune presto verranno recuperati come magazzini a disposizione anche dell’ufficio strade.“Continua l’attività di contrasto all’illegalità e all’abusivismo in città con il fondamentale supporto della nostra Polizia Locale – ha detto l’Assessore comunale alla Sicurezza, Federico Arena – E’ un impegno che, come in questo caso, richiede costanza e determinazione. Proseguiremo in questa direzione considerando che da anni quest’area versava in condizioni di totale abbandono. Abbiamo intenzione di occuparcene in modo costante, con controlli programmati e sistematici”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here