Monza Regale torna sul palco con Teodolina

0
23

Monza Regale, associazione cultirale, giovedì 30 giugno alle ore 20,30 presso la Sala Picasso del teatro Binario 7, torna in scena con lo spettacolo “TEODOLINDA regina di pace.”Drammaturgia e regia di LUISA GAY con Delia Rimoldi – Claudio Gay – Stefano Callovi e la partecipazione di Carla, Cinzia, Graziella, Manuela, Gianni, Roberto del Coro Polifonico San Bernardino di Milano. Lo spettacolo di divide in due momenti:la Vita straordinaria di una regina tra la sua gente e poi la Vita quotidiana della gente lungo il Lambro in tempo di pace. L’iniziativa è promossa da Monza Regale e nasce con la finalità, non solo di portare alla luce l’antica storia di Monza, ma di portare quel messaggio di pace che arriva da una regina che regnò in un’epoca difficilissima in cui i rapporti fra Longobardi, Franchi, Avari, Bizantini e Papato erano tutti retti da un fragilissimo equilibrio e spesso sfociavano in scontri armati. Teodolinda riuscì a fermare la guerra e fu attiva anche sul piano istituzionale per garantire la restituzione di beni di proprietà della chiesa, far reinsediare i vescovi nelle diocesi occupate dai longobardi nel tentativo di ricomporre la chiesa dallo scisma tricapitolino.

Teodolinda fu la principale interlocutrice di Papa Gregorio Magno, in carica dal 590 al 604, e riuscì a convincere alla tregua le fazioni in campo, longobardi da una parte e bizantini dall’altra. Teodolinda fu quindi un faro non solo per il proprio popolo, ma anche il riferimento principale del Papa e del mondo cristiano cattolico. Di lei, Regina dei Longobardi, rimane una fortissima eredità culturale negli edifici e nel culto cattolico tramandato da oltre 14 secoli.

Fece elevare lo status di Monza a capitale d’estate del Regno dei Longobardi, iniziando i lavori di costruzione di quello che diverrà il famoso Duomo che oggi ospita alcuni degli oggetti d’arte gotica più preziosi dell’interno periodo medievale

Prenotazione obbligatoria: pro.monza@tiscali.it

Contatti: monza.regale@libero.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here