Monza non rinnova l’antiaccattonaggio ed è polemica

0
402

L’ordinanza anti accattonaggio a Monza è scaduta e non verrà probabilmente rinnovata. proprio nei giorni più caldi dell’anno quando orde di zingari si fermano per giornate intere nel parcheggio di piazza Cambiaghi a infastidire gli automobilisti e i pedoni. Una decisione dell’amministrazione monzese che sta suscitando polemiche sia tra i residenti che nelle opposizioni. La vicenda nasce a luglio 2014 quando il sindaco emette un’ordinanza con cui si punisce con multe salate chiunque faccia accattonaggio. Un provvedimento temporaneo che sarebbe scaduto dopo sei mesi e che è stato differito a marzo scorso ma che oggi non avrebbe più ragione d’essere. Anche se la Polizia locale aveva confermato di aver denunciato almeno duecento “accattoni” di varie nazionalità e sparsi in diverse zone del centro e delle periferie. Adesso, però, le stesse zone sono tornate terra di nessuno e c’è chi protesta. Se da una parte l’assessore alla sicurezza Confalonieri si dice tranquillo e disposto a tornare sull’argomento dopo le vacanze, c’è chi alza gli scudi contro: «Il mancato rinnovo dell’ordinanza anti-accattonaggio da parte di questa amministrazione dimostra chiaramente che questa giunta non ha per niente il polso di quello che accade in città – ha detto Massimiliano Meloni de La Destra di Storace – La città è invasa da accattoni e mendicanti, basta provare a pagare il salatissimo parcheggio di Piazza Trento per imbattersi nelle solite rom che presidiano le macchinette dalla mattina fino a tarda sera.  Capisco che per l’amministrazione sia più utile fare multe per divieto di sosta che preservare la sicurezza dei cittadini, vista l’ammissione della difficoltà nel riscuote le sanzioni, ma le forze di polizia locale non possono essere usate esclusivamente per far cassa». Anche noi abbiamo provato a fare un giro in quei parcheggi e la situazione è sempre la stessa: zingare ovunque a chiedere i soldi davanti alle macchinette, accattoni ai semafori e orde di nullafacenti, anche in Italiani, che infastidiscono i pedoni e i negozianti…Ogni tanto la Polizia locale arriva e cerca di mandarli via, ma loro puntualmente ritornano. «Un pessimo biglietto da visita per la città – ha aggiunto Massimiliano Longo di Forza Italia – abbiamo fatto di tutto per riqualificare il centro, anche facendo sistemare i sampietrini saltati in corso vittorio emanuele, ma le cose peggiorano».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here