Monza motor city in festa

0
112

Il Gran Premio ha già scaldato i motori in Autodromo mentre la città è diventata “motor city” già da ieri, giovedì. Purtroppo le previsioni per oggi venerdì non sono delle migliori ma si spera di poter realizzare tutto il programma. Infatti MonzaFuoriGp2019 conferma i grandi momenti di intrattenimento per tutti i gusti: dagli intramontabili Jo Squillo e Alan Sorrenti che sabato 7 settembre faranno ballare il pubblico con i successi degli anni Settanta, Ottanta e Novanta, all’esibizione della finalista della trasmissione TV «Amici» di Maria De Filippi, Martha Rossi, dalle performance di due maghi e illusionisti, Davide Vicini e «Grande Mago» di «Zelig» alla tappa del campionato italiano di «Urban Trial». E poi ancora quattro giorni di street food e musica live in piazza Cambiaghi, le eleganti e raffinate cene stellate in piazza del Carrobiolo, la presentazione ufficiale dell’AC Monza in piazza Trento e Trieste e la musica di Radio Number One.
La tre giorni di «RMC Motori Motorsport Passion», in collaborazione con «Epickonomia», start up innovativa nel settore della comunicazione e degli eventi, proseguirà oggi venerdì 6 settembre alle ore 19 con lo spettacolo teatrale «Piloti di altri tempi», scritto diretto e interpretato da Siegfried Stohr, ex pilota di F1 con la Arrows. Sabato 7 settembre gran finale con grandi ospiti per le premiazioni «MotorSport Passion 2019». Attesi Lapo Elkann con il suo nuovo progetto «Garage Italia», Stefano Domenicali, ex team principal della Ferrari e oggi presidente Lamborghini, e l’ex ferrarista Jean Alesi. In programma un tributo a Gabriele Rumi, proprietario della Fondmetal, protagonista del Circus agli inizi degli anni Novanta. Rumi, scomparso nel 2001, simbolo di una F.1 romantica, avrebbe compiuto 80 anni proprio nei giorni del Gp. Senza dimenticare il territorio con un omaggio all’opera di Ercole Colombo, icona dei fotoreporter mondiali, al suo 50° Gran Premio di Monza.
Per il primo anno i «Boschetti Reali» faranno il loro ingresso nel #MonzaFuoriGP2019, ospitando le dimostrazioni delle associazioni sportive e uno street-food d’eccellenza «Arrosticini vs Bombette» per sentirsi ancora in vacanza e gustare specialità alla brace preparate dai maestri del bbq. Il tutto «condito» da spettacoli e musica live.«Dedichiamo questa edizione di #MonzaFuoriGP ai novant’anni del Gran Premio d’Italia, spiega l’Assessore alla Cultura Massimiliano Longo. Una storia lunga quasi un secolo che sarà raccontata per immagini in una mostra fotografica allestita in Arengario che ripercorre l’ultimo mezzo secolo di corse. Il turismo e la cultura per Monza sono diventati un “generatore” di nuova economia e il #MonzaFuoriGP uno straordinario volano per tutto il territorio».
In Arengario, dal 5 al 22 settembre, sarà allestita la mostra fotografica di Ercole Colombo «Campioni nel Cuore», curata da Giorgio Terruzzi: cinquanta immagini che immortalano gli eroi più celebrati dello sport motoristico.
In piazza Trento e Trieste il vero e proprio village dedicato ai motori con le scuderie di Formula 1 e le loro auto: oltre al Villaggio curato dalla «Scuderia Ferrari Club», la Ducati Desmo16 GP di Andrea Dovizioso, i simulatori di guida, il circuito di educazione stradale per i bambini. Tante le novità 2019: «Emozioni al buio», il circuito di moto elettriche Yamaha e il «Villaggio della Sicurezza» saranno il «cuore» delle attività per adulti e bambini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here