Monza, “modelli vip” per la campagna #iovirispetto

0
88

Sono 32 volti di uomini noti e meno noti di Monza e della Brianza e hanno deciso di metterci la faccia per partecipare alla difesa delle donne vittime di violenza e non solo. Dal sindaco Dario Allevi, al Monsignor Silvano Provasi, dall’attore Corrado Accordino, al capitano del Monza Calcio, dai presidenti dei vari ordini professionali a quelli di associazioni culturali, tutti si sono fatti fotografare da Francesca Ripamonti per la campagna #iovirispetto promossa da Fidapa Modoetia Corona Ferrea, Zeroconfini Onlus e dal Comune di Monza, assessore alle pari opportunità (Pink Network). Dal 15 novembre, infatti, la città sarà tappezzata da 150 manifesti con le foto degli uomini in posa (curate da Pixcube Stefano Di tommaso e dalla grafica di Paolo Vallara) per sensibilizzare su un concetto fondamentale: «La lotta contro la violenza sulle donne non ha genere – ha detto Martina Sassoli, assessore alle pari opportunità al Comune di Monza – Siamo impegnati in una vera e propria battaglia culturale, che deve iniziare necessariamente anche dalle nuove generazioni promuovendo il valore del Rispetto, unico e vero antagonista di ogni forma di violenza. Il nostro obiettivo è dunque, insieme alle Associazioni del territorio, favorire una nuova cultura volta a rafforzare valori positivi. Il 25 novembre deve diventare sempre di più la Giornata del Rispetto». «Ho scelto di metterci la faccia – ha spiegato il Sindaco Dario Allevi –  perché sono convinto che la lotta alla violenza sulle donne sia una battaglia fondamentale di civiltà. Una battaglia che oggi più che mai deve essere combattuta dagli uomini al fianco delle donne». Ma Monza non onora solo la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novembre. Tra le altre iniziative in programma – promosse all’interno del Tavolo Monza Pink Network, che riunisce le 34 Associazioni che partecipano al Tavolo delle Pari Opportunità – si segnala la cerimonia di premiazione degli operatori del sistema territoriale di sicurezza, organizzata in collaborazione con la Prefettura di Monza dal titolo #Cifidiamodivoi, che si terrà allo Sporting Club il 25 novembre. Saranno premiati esponenti della Polizia di Stato, Carabinieri, Esercito Italiano, Guardia di Finanza, Polizia Penitenziaria, Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e Polizia Locale. In collaborazione con l’Associazione Monza Calcio saranno 100 gli ingressi gratuiti a disposizione delle Associazioni cittadine per la partita Monza – Alessandria del 24/11 allo Stadio Brianteo: in questa occasione coreografie ad hoc e magliette celebrative accompagneranno le iniziative di sensibilizzazione #Monzacontroleviolenze: i testimonial scenderanno in campo prima del fischio di inizio per condividere i contenuti della campagna informativa. Il 16 novembre ore 15.00 lettura scenica e incontro “Quando il pregiudizio è più importante del giudizio” Binario 7 – Sala Picasso in collaborazione con Associazione Arcodonna. Il 20 novembre ore 21.00 spettacolo teatrale “Le streghe di Triora” Binario 7 – Sala Picasso in collaborazione con Associazione Culturale Teatrando. Il 22 novembre ore 21.00 spettacolo teatrale “Viole per ENZA” Sala Maddalena in collaborazione con Fidapa Distretto Nord-Ovest Sezione Modoetia Corona Ferrea. Il 23 novembre ore 17.00 tavola rotonda “Confini Violati” Casa Circondariale di Monza in collaborazione con Fidapa BPW Sezione di Monza e Brianza. Il 24 novembre ore 17.00 conferenza “Arte, Morte e Follia: la sofferenza dell’incomprensione” Binario 7 Sala Picasso a cura di Fidapa Distretto Nord-Ovest Sezione Modoetia Corona Ferrea. Il 26 novembre ore 14.30 incontro “Crimini contro le donne” Cinema Teatro Teodolinda a cura di OOSS Cgil Cisl Uil. Infine il 27 novembre ore 21.00 tavola rotonda “Violenza familiare” Binario 7 Sala Carver, a cura del Forum delle Associazioni familiari di Monza e Brianza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here