Monza, lo storico Speedy festeggia i 30 anni aprendo un nuovo locale in via Moncenisio

0
208

Storico punto di riferimento per generazioni di monzesi, Speedy ha spento 30 candeline nel nuovo locale in via Moncenisio tra l’affetto e la vicinanza di centinaia di cittadini accorsi a festeggiare, insieme a Marinella Colombo e al figlio Davide Mignani, titolari del locale, l’importante traguardo raggiunto da un’istituzione del gusto in Brianza. A presenziare al taglio del nastro il Sindaco Dario Allevi, l’Assessore Massimiliano Longo e l’Assessore Federico Arena.

Protagonista indiscusso della serata è stato il panino, fiore all’occhiello del locale, accompagnato da una selezione di birre provenienti da tutta Europa. “L’apertura del secondo locale è il risultato di un forte apprezzamento e consolidamento della nostra attività sul territorio brianzolo – spiega Davide Mignani, titolare del locale – Per questo motivo abbiamo voluto offrire agli affezionati e ai nuovi clienti un secondo punto di ristoro sempre aperto (dalle 11 alle 2) per rispondere alle esigenze di una variegata clientela, in maniera rapida e puntuale, nel corso dell’intera giornata. Il servizio d’asporto, inoltre, completa l’offerta.”

Con un menu di circa 80 panini e 50 birre di origine locale ed europea come la Früh, importata in esclusiva per l’Italia da un birrificio di Colonia, lo Speedy offre una scelta ampia e completa, in un luogo confortevole e accogliente che rispecchia l’atmosfera calda e familiare della storica sede di via Appiani. Oltre ai classici e ai bestseller, come il “Super Speedy”, la carta è arricchita da panini stagionali realizzati con un’attenzione particolare per le materie prime del territorio locale e da una vetrina di dolci di produzione propria. Il pane viene preparato appositamente in base alle esigenze di impasto e consistenza, dimostrazione della dedizione e della cura per ogni dettaglio. Interessante è anche la carta dei vini che propone un’accurata selezione di bianchi, rossi e bollicine sapientemente abbinati a panini e affettati.

“La ricetta segreta del successo trentennale dello Speedy è semplice: due fette di pane, morbide e friabili, che avvolgono ingredienti di altissima qualità, estrema cura e attenzione nella preparazione dei piatti e tanta passione e dedizione nella ricerca delle migliori materie prime da offrire ai nostri clienti – spiega Marinella Colombo, fondatrice di Speedy – Scegliamo personalmente tutti i nostri ingredienti, trattiamo direttamente con i produttori e prediligiamo solo alimenti di cui testiamo la qualità come il Crudo Marco d’Oggiono, salume di nicchia noto per la sua spiccata dolcezza”.

La storica azienda di Lecco si è unita alla celebrazione per i 30 anni di Speedy con la partecipazione di Dionigi Spreafico, che continua ancora oggi con passione e sapienza a produrre prosciutti dal tipico gusto elegante e delicato.

Per l’occasione si sono esibiti i Jazz Lag, un collettivo di musicisti attivi sulla scena brianzola e milanese dal 2004 che, riuniti per l’occasione in quartetto, hanno interpretato i grandi classici della storia del jazz e dello swing, con incursioni pop.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here