Monza, la città riparte dai motori e dallo sport

0
157

Ci saranno le prove della Ferrari, gli eventi dedicati alle associazioni sportive, i concerti dal vivo la sera e persino un hub vaccinale mobile per gli studenti senza prenotazione. Il Fuori Gran Premio 2021 quello della ripartenza accende i motori il 9 settembre fino al 12 quando in Autodromo si correrà il 91esimo Gran premio d’Italia. «La parola d’ordine di questa edizione del #MonzaFuoriGP è ripartenza», queste le parole del Sindaco Dario Allevi. «Il GP d’Italia, il “nostro” GP, che dal 1922 ha reso famosa Monza nel mondo, deve essere l’occasione per rimettere in moto il nostro Paese. E il #MonzaFuoriGP è il contenitore di eventi che farà vivere a tutti, cittadini e turisti, quel “mondo” unico di adrenalina, passione e energia che è il Circus della Formula 1».

Giovedì 9 settembre alle ore 18, in collaborazione con il CONI Monza e Brianza sul palco di piazza Trento e Trieste saliranno gli atleti olimpici brianzoli in una ideale staffetta con gli altri medagliati di Tokyo 2020 che domenica 12 settembre, prima del GP riceveranno il giusto tributo da parte degli appassionati di Formula 1. Durante il talk, oltre che ascoltare aneddoti inediti dei Giochi da parte dei nostri atleti, il CONI MB presenterà i nuovi progetti che partiranno con l’avvio dell’attività scolastica.
«Dopo la pandemia siamo chiamati a immaginare un’altra idea di città, spiega l’Assessore alla Cultura Massimiliano Longo. Una scommessa che passa anche dal turismo, dalla capacità di esplorare un terreno che per troppi anni in Brianza è stato abbandonato. Le potenzialità sono enormi. Prima dello scoppio dell’emergenza sanitaria la Brianza aveva fatto segnare il record di presenze turistiche tra tutte le 12 province lombarde. Un trend in rapida e costante crescita che adesso dobbiamo avere la capacità di riprendere. L’Autodromo è uno dei traini del turismo a Monza e in Brianza. E il #MonzaFuoriGP si inserisce in questo scenario».
«Il #MonzaFuoriGP è una iniezione di ottimismo, sottolinea l’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni. È una grande occasione per far conoscere lo straordinario mix di sport e ambiente che unisce la città all’Autodromo e al Parco. Ma è anche l’occasione per promuovere lo sport di base: è da qui, dallo sport giovanile, che ogni atleta, professionista o no, inizia la sua “carriera”. Il dialogo costante è lo strumento per rispondere con maggiore efficacia ai tanti bisogni segnalati dalle associazioni sportive, promuovendo una nuova cultura dello sport».
«Ancora una volta abbiamo voluto valorizzare lo sport partecipando all’evento più importante a livello internazionale che la città di Monza ospita con il Gran Premio d’Italia in Autodromo. Per questa ragione giovedì con gli atleti olimpici di Monza e Brianza alzeremo il sipario sulle manifestazioni per il #MonzaFuoriGP 2021 e abbiamo scelto di essere presenti con un gazebo permanente per tutto il fine settimana nell’ambito della manifestazione in piazza Trento Trieste. Non solo abbiamo anche voluto organizzare un evento, in programma sabato pomeriggio, dove presenteremo il primo ciclo di incontri di formazione del Coni Mb, dedicati alle società sportive dove i protagonisti sono le stesse società brianzole – ha spiegato Martina Cambiaghi, delegato CONI MB – Abbiamo voluto partecipare con l’Amministrazione Comunale, che ringraziamo per la sempre proficua e fattiva collaborazione, al #MonzaFuoriGP: un modo concreto e reale per tornare alla normalità dopo questo periodo di pandemia e stop forzato dell’attività sportiva. Portare gli atleti olimpici ci è sembrato il miglior modo, attraverso il loro esempio, a tornare a fare sport». Tifosi e appassionati potranno seguire il GP d’Italia in piazza Trento e Trieste su un maxischermo di 25 mq. ad alta luminosità. Si potrà assistere su prenotazione alla diretta delle prove libere del venerdì (dalle 14.30 alle 15.30 e dalle 18 alle 19) e del sabato (dalle 12 alle 13), alle qualifiche sprint del sabato (dalle 16.30 alle 17) e, naturalmente alla gara della domenica (dalle 15 alle 17). Piazza Trento e Trieste sarà il «cuore» delle attività per adulti e bambini con il village della «Scuderia Ferrari Club Milano». Di fronte alla facciata del palazzo comunale sarà posizionato il track della Ferrari che si trasformerà nel palco su cui si svolgeranno gli eventi della «quattro giorni» dedicata ai motori. In piazza sarà collocata la pista per i baby piloti: go kart a pedali per bambini dai 5 ai 9 anni, macchine a spinta (dai 3 ai 7 anni) e tricicli (meno di 3 anni). Per i più grandi, invece, i simulatori professionali Evotek per provare a mettersi nella tuta di Charles Leclerc e Carlos Sainz.
Venerdì 10 settembre alle ore 20.30 appuntamento con «Motorsport Passion Award 2021», l’evento dedicato alla passione motoristica e alla Formula Uno a cura di «RMC Motori Motorsport Passion» e «Epickonomia», start up innovativa nel settore della comunicazione e degli eventi. Un talk show live condotto dai giornalisti Carlo Gaeta e Paolo Ciccarone che porterà in piazza personaggi, storie e testimonianze del mondo dei motori. Saranno presenti: Davide Brivio (Team Principal Alpine), Simone Resta (Technical Director Haas), Cristiano Fiorio (Alfa Romeo Formula 1 Project), Bernd Maylander (pilota della safety car) e Pierre Gasly, pilota dell’AlphaTauri e vincitore della scorsa edizione del GP d’Italia. L’evento sarà trasmesso in diretta da Telenova all’interno della trasmissione «Griglia di partenza» di Franco Bobbiese.
Venerdì 10 settembre alle ore 11 si guarderà ai cent’anni dell’Autodromo, inaugurato nel 1922, con il talk «Verso il centenario dell’Autodromo di Monza – Storie e volti dei suoi protagonisti». Carlo Mondonico, attraverso i racconti dell’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni, dei giornalisti Carlo Gaeta, Enzo Mauri, Marco Galvani e dello scrittore Walter Consonni, amico dei fratelli Tino e Vittorio Brambilla, ci condurrà in un viaggio alla scoperta del «Tempio della Velocità», uno dei circuiti più antichi e famosi al mondo.
Nell’Orangerie della Reggia di Monza, fino al 19 settembre, è allestita la mostra fotografica «F1 Heroes»: 120 foto della straordinaria collezione di «Motorsport Images», selezionate e raccontate da Ercole Colombo e Giorgio Terruzzi. La mostra, promossa dal Comune di Monza in collaborazione con Vidi, sarà inaugurata mercoledì 8 settembre alle ore 17 (su invito). Oltre ai curatori hanno confermato la loro presenza, tra gli altri, Stefano Domenicali, Presidente e Amministratore Delegato del «Formula One Group», e l’ex pilota Ferrari Jean Alesi. È possibile visitare «F1 Heroes» nei seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 15 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Giovedì 9 e domenica 12 settembre la mostra sarà aperta con orario continuato dalle 10 alle 19, mentre venerdì 10 e sabato 11 settembre si protrarrà fino alle 23. Ingresso libero. Durante i giorni del #MonzaFuoriGP in piazza Trento e Trieste saranno posizionati una trentina di pannelli con una selezione di fotografie dei campioni della Formula 1 del passato e del presente.
Venerdì 10 settembre la Reggia di Monza ospiterà gli Stati Generali della Ricerca e dell’Innovazione di Regione Lombardia, per riflettere sulle nuove frontiere dell’innovazione come leva di ripresa e visione del futuro. L’iniziativa è promossa nell’ambito di «Ricerca, innovazione e arte alla Reggia di Monza» che prevede un programma di visite guidate gratuite martedì 7 e mercoledì 8 settembre, accompagnate da performance musicali e degustazioni. La partecipazione è gratuita con registrazione obbligatoria. Anche i «Boschetti Reali», come nel 2019, saranno una location del #MonzaFuoriGP2021, ospitando dal 9 al 12 settembre lo «Street Füd Festival»: «cibo da strada» di qualità «condito» da spettacoli e musica live.
#MonzaFuoriGp2021 conferma performance musicali di qualità. Sul «palco Ferrari» giovedì 9 settembre salirà Jennifer Vargas, voce «black» di origine cubana che vanta numerose collaborazioni con grandi artisti che hanno fatto la storia della musica italiana come Zucchero Fornaciari, Mario Biondi, Tiziano Ferro e, recentemente, il rapper Ghali. Il protagonista della serata di venerdì 10 settembre sarà Stevie Biondi, fratello di Mario, che presenterà il progetto «The Black Pop List»: un viaggio attraverso la musica americana di matrice «black», dal jazz alla disco passando per la musica brasiliana, il soul e il rhythm&blues. Sabato 11 settembre spazio ai giovani con i concerti dell’Orchestra Regionale di Chitarre diretta dal Maestro Ciro Fiorentino e dell’Orchestra Regionale di Archi diretta dal Maestro Giambattista Pianezzola: un progetto voluto dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, coordinato dal Liceo Zucchi di Monza, a cui hanno aderito una ventina di scuole lombarde. A seguire «2Mondi», un omaggio a Lucio Battisti. Il #MonzaFuoriGp2021 sarà anche l’occasione per presentare la quinta edizione del festival nazionale «Li sei Vero», organizzato dall’associazione «Il Veliero onlus», che si terrà dal 20 al 26 settembre al Teatro «Binario 7». E poi ancora spettacoli di magia per bambini e famiglie con Lele Duse, lezioni di fitness sui trampolini elastici di Davide Tumiotto e la musica di Radio LatteMiele.
In piazza Trento e Trieste, sul lato di via degli Zavattari, saranno presenti gli stand delle associazioni sportive per promuovere le loro attività: CONI Monza Brianza, ASD Astro Roller Skating, ASD Atletica Monza, Associazione Cinofila Salvataggio Nautico Onlus, SSD Judo Club Ronin, Shiatsu e Natura, ASD Il Salto e ASD Nuova Artistica Monza. Sabato 11 settembre alle ore 16 saranno presenti gli atleti e le atlete della ASD Astro Roller Skating che lo scorso luglio a Lleida, in Spagna, hanno conquistato il titolo europeo con il Precision team junior e con il Precision team senior.
Venerdì 10 e sabato 11 settembre la Polizia Stradale sarà presente in piazza Roma con il Pullman Azzurro, un’aula scolastica multimediale itinerante dove gli agenti diventano «maestri di sicurezza» per i più piccoli. In programma lezioni di sicurezza stradale a base di giochi a tema, filmati e cartoni animati per imparare le regole della strada giocando.
Il Parco e l’Autodromo. Ma anche la Reggia, l’Arengario, il Duomo, Santa Maria delle Grazie. Sono i luoghi simbolo di Monza – in connessione con il mondo dei motori – i soggetti della mostra-concorso «Monza: la Città, il Parco e l’Autodromo», giunta alla dodicesima edizione. L’esposizione, allestita negli spazi della Galleria Civica (via Camperio, 1) potrà essere visitata fino al 12 settembre nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 15 alle ore 19, sabato e domenica dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19. Ingresso libero. Prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it (dal 4 settembre), green pass e documento di identità.
Si sta, poi, lavorando per far sì che nel pomeriggio di venerdì 10 settembre e durante tutta la giornata di sabato 11 settembre sia allestito un punto vaccinazioni gestito dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Monza e Brianza, in collaborazione con ATS Brianza. Il progetto sarebbe riservato agli studenti che, prima dell’inizio della scuola, potrebbero vaccinarsi contro il Covid senza la necessità di prendere appuntamento.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here