Monza, il teatro Manzoni premia i critici in erba

0
215

Si è tenuta ieri nella Sala Banterle del Teatro Manzoni di Monza la cerimonia di premiazione dei vincitori della terza Edizione del Concorso di Critica Teatrale, organizzato dal Teatro Manzoni di Monza in collaborazione con l’A.N.C.T. (Associazione Nazionale Critici Teatro).Circa 250 le recensioni pervenute, scritte dagli studenti delle scuole monzesi (Liceo Zucchi, Istituto superiore Mosé Bianchi, Istituto superiore Hensemberger, Liceo Mapelli, Liceo Banfi) impegnati nel corso dell’anno nel corso di critica teatrale tenuto dal critico Valeria Ottolenghi presso il Teatro Manzoni.A premiare i vincitori, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, sono intervenuti l’assessore alla Cultura Massimiliano Longo e l’assessore alla Formazione Pier Franco Maffé. Con loro Valeria Ottolenghi (Critico Teatrale e membro di A.N.C.T.), Paola Pedrazzini (Direttrice Artistica del Teatro Manzoni di Monza e ideatrice del progetto) e Barbara Vertemati (Direttrice Azienda Speciale Scuola Paolo Borsa). Primo premio: Lorenzo Granillo per la recensione dello spettacolo “Il nome del padre” Secondo Premio: Marianna Monguzzi per la recensione dello spettacolo “Il Misantropo” Terzo Premio: Luca Mannella per la recensione dello spettacolo “Miss Marple: giochi di prestigio” Segnalazioni di merito a:Nicolò Dall’Orto Ludovica Marzucco Beatrice Di Mauro e Carola Invernizzi I primi tre premiati hanno ricevuto in regalo un doppio abbonamento per la sezione Altri Percorsi della Stagione 2019/2020 del Teatro Manzoni di Monza Il premio per chi ha ottenuto una segnalazione di merito consiste in due doppi biglietti per due spettacoli della sezione Altri Percorsi della Stagione 2019/2020 del Teatro Manzoni di MonzaIn più i tre primi vincitori hanno avuto l’onore di avere una “recensione” della loro recensione scritta per loro da Giulio Baffi, critico teatrale e presidente A.N.C.T.:

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here