Monza, i carabinieri sventano il suicidio di una donna

0
246
allarme bomba, Parco Nord,Carabinieri
Falso allarme bomba al Parco Nord, tutto rientrato dopo l'evacuazione

Nella tarda serata di ieri, una donna albanese 27enne, residente a Monza, si è avviata verso il cavalcavia ferroviario di via Manara e, decisa a farla finita, è salita sul parapetto. Un passante ha dato l’allarme mentre la giovane si trovava in bilico. Sul luogo sono subito giunti gli operatori sanitari del 118, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri della locale Compagnia. I militari dell’Arma l’hanno coinvolta immediatamente in una conversazione, allo scopo di identificarla, e prima di avvicinarsi le hanno domandato il consenso. Si sono avvicinati, lentamente, allo scopo di non affrettare gesti inconsulti. Tramite gli operatori della Centrale Operativa del Gruppo Carabinieri di Monza sono stati reperiti i dati essenziali sulla persona e, compreso che all’origine della volontà di farla finita vi era una situazione di grave disagio economico, i militari sono stati in grado di proseguire la conversazione conoscendo i dettagli della sua storia. La donna, confortata dalle attenzioni dei Carabinieri, si è distratta e si è lasciata afferrare, venendo poi trasportata all’Ospedale “San Gerardo”, dove è stata visitata e dimessa dopo alcune ore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here