Monza, giro di vite su movida e prostituzione

0
286
Un altro weekend di controlli per la Polizia Locale di Monza. Nell’ultimo fine settimana, tra venerdì e domenica, dodici agenti del «Nost» («Nucleo Operativo Sicurezza Tattica») e del «Not Lince» («Nucleo Operativo Territoriale») sono stati impegnati in operazioni straordinarie di contrasto ai fenomeni di degrado urbano, volute dall’Amministrazione Comunale che sta investendo risorse e mezzi nel contrasto a comportamenti illegali e incivili. Attenzione alla vendita di alcolici ai minori nei locali del centro storico. Tra sabato e domenica gli agenti in borghese del «Not Lince» hanno controllato l’esterno dei bar della zona della movida senza riscontrare somministrazione di bevande alcoliche ai minorenni. Durante l’operazione è stato sanzionato, ai sensi dell’art. 7 del nuovo Regolamento di Polizia Urbana, il gestore di un negozio etnico per la vendita di alcolici oltre l’orario consentito. Il personale del «Not Lince» è stato impegnato anche nel contrasto dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti. Controlli in piazza Garibaldi, in via Anita Garibaldi e in via De Amicis dove è stato sanzionato e segnalato alla Prefettura un giovane che faceva uso di sostanza stupefacente (marijuana), mentre è stata sequestrata della marijuana abbandonata a terra da ignoti. Infine, sanzionata anche la vendita abusiva di merci (effettuati due sequestri di mazzi di rose, bandiere dell’Italia e trombe per il tifo da stadio).
Al centro dell’operazione della Polizia Locale anche la guida in stato di ebbrezza. Gli agenti hanno controllato numerosi veicoli e sottoposti ad alcoltest 12 automobilisti, tutti risultati negativi. Effettuati anche controlli sulla sosta dei veicoli: 32 le auto sanzionate per sosta irregolare sugli attraversamenti pedonali, sui passaggi pedonali, in curva e sugli incroci. Gli agenti del «Not Lince» a bordo dell’autocivetta hanno sanzionato, ai sensi dell’art. 9 del nuovo Regolamento di Polizia Urbana, due automobilisti che a bordo delle loro auto stavano contrattando prestazioni sessuali con prostitute nella zona di S. Fruttuoso, creando intralcio e pericolo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here