Monza, dalla Regione fondi per rimake di tante opere

0
272

Dalla Regione altre risorse per Monza e Brianza. Sono appena stati stanziati infatti 2 milioni di euro per riqualificare la piscina olimpionica all’interno del Parco di Monza, grazie a un ordine del giorno al Bilancio di previsione, di cui è primo firmatario il consigliere regionale brianzolo della Lega, Andrea Monti. Un modo per valorizzare ulteriormente l’intero complesso del Parco, della Villa Reale e dell’Autodromo, dunque, e per rispondere alle istanze del territorio, come evidenziato anche dall’assessore lombardo allo Sport e Giovani, Martina Cambiaghi, che sottolinea come “il recupero della struttura in Autodromo sia davvero importante”. Il circuito, infatti, “non solo è tempio della velocità, ma anche polo attrattivo per molti sport”, fa notare l’assessore.  “Un passo concreto, dopo tante parole sulla volontà di aumentare la competitività dell’impianto , oltre all’attività motoristica , come tante volte si è detto”, afferma Monti. “Regione Lombardia – precisa – fa i fatti e riporteremo, insieme a SIAS, a nuovo splendore la storica piscina”. Via libera dal Pirellone anche  agli ordini del giorno al bilancio regionale presentati dal consigliere regionale della Lega, Marco Mariani e che riguardano interventi a favore della città di Monza: il finanziamento dell’intervento di recupero e di restauro della scuola ex-Borsa, storico edificio che fa parte del complesso monumentale della Reggia monzese. “La programmazione della spesa regionale è ripartita su 3 anni e precisamente 1.610.000 per il 2021, 1.180.000 per il 2022 e 1.191.000 per l’anno 2023. Un totale di 3.981.000 su una spesa complessiva dell’intervento di 7.962.000 euro”.“È necessario avviare al più presto i lavori di riqualificazione della ex-Borsa – prosegue il consigliere leghista – dato che la struttura cade letteralmente a pezzi. Anche nell’ultima estate si è dovuto registrare la caduta di un pezzo di cornicione e da decenni tutto il perimetro della ex Borsa è puntellato da impalcature per evitare il possibile crollo”. “E’ evidente che continuare a mettere risorse per interventi provvisori non è economicamente sostenibile. Prima si parte con i lavori di recupero e meglio è per tutti”.  Altri due ordini del giorno impegnano Palazzo Lombardia a stanziare 200 mila euro per le palestre dell’Istituto Tecnico Hensemberger e del Liceo Scientifico Statale ‘Paolo Frisi’ (rifacimento della pavimentazione) e la somma di 250 mila euro per interventi di manutenzione straordinaria del NEI di via Enrico da Monza.Sostenere il trasporto pubblico locale in caso di eventi straordinari. Questo l’obiettivo dell’ordine del giorno al Bilancio di previsione , presentato dal vicepresidente della Commissione Territorio e Infrastrutture del Consiglio regionale lombardo, Andrea Monti (Lega), che prevede nel triennio 2021-2023 uno stanziamento annuo di 400.000,00 euro per ripristinare, riadattare e ammodernare i servizi di trasporto pubblico locale che abbiano subito delle ripercussioni a seguito del maltempo, calamità naturali, difficoltà di collegamento o altri simili impedimenti. “Un modo per andare incontro ai tanti utenti lombardi che usufruiscono di un servizio colpito non solo da fatti imprevedibili come questi, ma anche da disagi conseguenti all’emergenza sanitaria”, sottolinea Monti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here