Monza, Carlotta “a star is born”

0
382

DI ANTONETTA CARRABS

Carlotta Mascheroni, in arte CARLOTTA (rigorosamente in maiuscolo), è monzese doc. Cantautrice, bocconiana, figlia del caos…mangia i ghiaccioli a morsi, quindi si potrebbe dire è una tipa tosta” con la passione per il rock. Coltiva il canto fin da bambina, poi al liceo e lo perfeziona con otto anni di studio. Vans è il suo primo singolo in uscita su tutte le piattaforme digitali e pubblicato dall’etichetta Monza deplace. Il brano è registrato a Monza, presso gli studi di deplace e prodotto dal cantautore e produttore Matteo Brioschi, compositore e polistrumentista monzese, già mente del gruppo Matthew & the Crowd. La foto di copertina del singolo è di Daniela Bonanomi, pseudonimo ewangeline. L’abbiamo incontrata e intervistata in esclusiva per IlPuntonotizie.it

Come nasce questo singolo ? Perchè Vans?

“Vans vuol dire infilarsi delle scarpe nuove senza slacciarle proprio per rovinarle, per ripicca. È pestare i piedi per la rabbia e la frustrazione e imparare finalmente a camminare da sola, solo per inciampare ogni volta che mi giro a guardare cosa ho lasciato. È un giorno nuovo che inizia fregandosene di un sole che rifiuta di splendere, una voce che canta a prescindere.”

E che voce, quella di CARLOTTA! Timbro bellissimo irrorato di musica pop. Nel testo è racchiusa tutta la forza e la determinazione di una ragazza giovane che ci parla di consapevolezza e di libertà, di indipendenza, di ribellione e di desiderio di essere se stessi: “ognuno di noi è regista, sceneggiatore e attore della propria vita e tutti dobbiamo vivere senza troppo prendere sul serio quello che gli altri ci dicono e di quello pensano di poter decidere per noi.”

Il testo della canzone è stato scritto da CARLOTTA nel ricordo di un periodo sentimentale di rottura, “e ti amo senza più il tuo cuore” e quelle scarpe, le vans, calzate senza slacciarne i nodi, sono un atto di ribellione. A CARLOTTA auguriamo il successo che merita perché la sua voce unica è già una promessa della musica italiana.

Riproponiamo per intero il Testo della canzone: «Le Vans io le infilo/Una dopo l’altra come fai anche tu/Ma senza slacciarne i nodi/Doppi e stretti/come le tue labbra/Quando chiesi perché/Non ci sei/Se puoi se puoi se poi/Se poi ti parlassi di Angel/Tu non capiresti a che mi riferisco/Le tue scuse son le stesse/Da sempre/Ed io non ti ho/mai visto piangere/Per me per me per me/E quindi vivo senza sole/E ti amo senza più il tuo cuore/E cenere alle tue parole/Le stelle non si muovono da sole/Come stanno i gatti?/Ritorna sui tuoi passi/È difficile ascoltarti/Se non mi guardi/Se poi ti stanchi/Morire per/Qualcosa dentro te, qualcosa dentro te/E quindi vivo senza sole/E ti amo senza più il tuo cuore/E cenere alle tue parole Le stelle non si muovono da sole/E quindi vivo senza sole/E ti amo senza più il tuo cuore/E cenere alle tue parole/Le stelle non si muovono da sole/Non posso vivere dentro te Dentro te/Dentro te»

https://bit.ly/CARLOTTA_Vans

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here