Monza, al via il corso per giovani critici teatrali

0
67

Parte la quarta edizione del corso di critica teatrale rivolta agli studenti delle superiori. Ad organizzarlo il Teatro Manzoni di Monza, con il sostegno del Comune di Monza e in collaborazione con A.N.C.T. (Associazione Nazionale Critici Teatro) . Si tratta di un modo inedito e innovativo di avvicinare ragazze e ragazzi al teatro, una palestra che coinvolge gli studenti delle scuole superiori della città, offrendo loro un’esperienza formativa unica. Il corso mira a fornire agli spettatori di domani le chiavi di lettura per essere fruitori consapevoli dell’evento teatrale. La critica teatrale infatti non può prescindere dalla capacità di analisi e valutazione di tutti gli elementi che costruiscono uno spettacolo teatrale: la drammaturgia, la regia, la scenografia, la recitazione, singolarmente e nel loro complesso. I corsisti avranno una duplice esclusiva e importantissima opportunità: imparare a livello teorico quali siano gli strumenti di analisi critica necessari per comprendere e restituire l’intero processo creativo; applicare ed esercitare nella pratica gli strumenti critici, attraverso l’analisi degli spettacoli in cartellone al Manzoni, sotto la guida di Valeria Ottolenghi. Analisi, sguardo e scrittura si uniscono in questo corso che offre ai ragazzi nuovi orizzonti (anche lavorativi) e l’opportunità di una crescita culturale, incoraggiandoli ad analizzare, a scrivere, a confrontarsi. Il corso è tenuto da Valeria Ottolenghi (critico teatrale di riconosciuto valore e autorevolezza) insieme ad altri critici che si alterneranno nel corso delle lezioni. A partecipare una sessantina provenienti dalle scuole superiori: Mosè Bianchi, Banfi, Hensemberger, Mapelli, Zucchi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here