Monza abbraccia il ritorno del suo Aldo Baglio al cinema

0
245

Grande successo, sabato 30 marzo, per la prima monzese di “Scappo a Casa”, il nuovo film con Aldo Baglio (senza i due compagni del Trio), al Metropol di Monza con protagonista in sala applauditissimo dai monzesi. Il noto attore comico originario della Sicilia ha scelto monza per vivere alcuni decenni fa insieme alla moglie Silvana Fallisi, nota attrice impegnata nella scuola delle Arti del Binario 7, e ai loro due figli. Su palco prima della proiezione del film sono saliti il sindaco Dario Allevi e l’assessore Massimiliano Longo che insieme alla giornalista Diana De Marsanich e allo scrittore Dario Lessa hanno fatto raccontare Aldo. «Siamo fieri di avere come nostro concittadino questo grande attore ma anche un grande amico di tutti che fa tanto bene alla città – ha detto Allevi – e sono felice che l’evento sia stato organizzato in uno dei cinema di città che speriamo di non chiudere, viva il cinema!». Emozionato anche l’assessore Longo «Questa serata è stata voluta perché Monza ha tanta arte e cultura da raccontare ed è un onore avere con noi un grande attore ormai monzese d’adozione come Aldo Baglio». L’attore ha scherzato come sempre e non si è sottratto a selfie e foto con i numerosi fan.  Il film è da vedere perché affronta con una storia molto particolare che Aldo ha definito “un percorso interiore e di crescita di un uomo”, il delicato tema della diversità e dell’immigrazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here