Monza, 4 contagi. No panico

0
769

«Monza è stata toccata da 4 casi di coronavirus, tre sono al San Gerardo e uno a Vimercate, ma sono numeri contenuti rispetto alla città quindi niente panico: continuate a vivere con le precauzioni del caso». Lo ha detto il sindaco di Monza, Dario Allevi, mercoledì 4 marzo. Il sindaco ha poi fatto un appello al Governo perché Monza, che ha sempre aiutato gli altri, venga aiutata in modo importante. «Siamo la locomotiva del paese che, se si ferma per un po’, va sostenuta per la ripresa», ha aggiunto. Intanto il Comune ha avviato lo smartworking per 70 dipendenti (per chi ha bambini sotto 11 anni e chi va a lavorare con mezzi pubblici), ha promosso la sanificazione delle scuole elementari (mentre le superiori fanno capo alla Provincia) e organizzato un sostegno agli anziani. Insieme all’assessore Desiree Merlini il sindaco ha infatti incontrato le associazioni che si occupano di aiutare la terza età: Gli over 65 residenti a Monza sono 30.636 (il 24,7% della popolazione). Di questi gli over 75 sono 16.988 (il 13,7%). Un’utenza fragile è rappresentata dagli anziani che vivono da soli: 9.284 over 65 (il 7,5%) e 6.299 over 75 (il 5,1%). L’8% dei 6.299 anziani con più di 75 anni che vivono da soli sono seguiti dall’Ufficio Anziani del Comune. Per tutti gli over 65 sono stati attivati tre numeri di emergenza, in collaborazione con Auser Brianza, per ottenere ogni informazione utile: 334/6311270 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 13 alle 17), numero verde AUSER (per chiamate da telefono fisso): 800 995 988 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18), numero AUSER Brianza (per chiamate da cellulare): 039/2454544 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18).
«Nell’emergenza – spiega il Sindacola città ha risposto con grande senso civico e senza isterismi. Stiamo lavorando insieme a un’ampia rete di associazioni ed enti per mettere in campo strumenti in grado di arginare la diffusione del virus e dare risposte concrete ai cittadini, soprattutto agli over 65».

Intanto ci sono anche altri casi positivi nel resto della Brianza, due nel Vimercatese (Agrate e Ronco), due a Seregno e uno a Solaro, una famiglia di Brugherio che è ricoverata a Teramo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here