Modifica comitati e consulte, Sesto nel Cuore è contro

0
109
Nuovo regolamento per consulte e assemblee dei cittadini, questa volta la polemica viene dall’ex alleato di governo a Sesto. Sono infatti i rappresentanti della Lista di Caponi sesto Nel Cuore ad esprimere la loro bocciatura al proveddiamento. «Da settimana scorsa, con l’approvazione della delibera che cancellando gli organismi esistenti, crea consulte i cui membri sono nominati dai partiti, la nostra città non ha più il suo Comitato per le Pari
Opportunità. Era del resto prevedibile, vista la scarsa attenzione che l’Amministrazione ci ha riservato sin dal suo insediamento – ha scritto Antonella Crippa ormai ex presidente e rappresentante di Sesto nel Cuore – vorrei sottolineare che tutti noi membri del Comitato abbiamo lavorato quasi un anno per dare un contributo alla nostra realtà cittadina; che
abbiamo dedicato parte del nostro tempo a porre le basi per rinnovarne lo spirito adattandolo ai cambiamenti culturali in corso; che abbiamo dimostrato serietà e impegno per superare le divergenze e per mediare cercando soluzioni. Constatiamo dunque con amarezza che questo impegno non è servito né è bastato a renderci parte di un confronto preventivo né di una consultazione e nemmeno di uno straccio di convocazione, anche
solo per informarci del cambiamento in corso. Prendiamo quindi atto della delibera appena approvata che, di fatto e senza alcun riguardo, ci licenzia senza preavviso. E pensare che ci siamo più volte dette che non saremmo state “il club dell’uncinetto».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here