Misteri Ambrosiani, le nuove indagini del commissario Ardigò

0
313
Misteri Ambrosiani (Mursia, pagg. 430 , Euro 17,00). Questo il titolo dell’ultimo romanzo noir di fabrizio Carcano, autore della serie che ha per protagonista il commissario Bruno Ardigò e coprotagonista la città di Milano. Il nuovo avvincente romanzo racconta la Milano di fine anni Settanta – la città della paura, dove bande criminali, malavitosi e terroristi rossi e neri versano sangue ogni giorno sui marciapiedi – dove un killer efferato, protetto da istituzioni corrotte, compie una strage silenziosa di omosessuali. Tocca al commissario Vittorio Maspero inseguire la sua infinita scia di sangue, con un’inchiesta da brivido in una metropoli ostaggio di forze oscure: mafia, P2, Servizi deviati, pezzi di Stato dietro le quinte ordiscono attentati ed esecuzioni, cavalcando le proteste di piazza, alzando un muro di fumo per nascondere gli scandali delle banche di Sindona e di Calvi, dei banchieri di Dio.
Ma il romanzo si dipana su due piani temporali diversi ed ecco qui la Milano del 2021, in zona rossa, con le mascherine per il virus, dove è il vicequestore Bruno Ardigò, il Cacciatore di Caini, a indagare su una catena di nuovi omicidi, scavando in un passato nerissimo di segreti mai svelati e di omissis, per giungere ai misteri legati al Banco Ambrosiano.Carcano incontrerà i lettori a Milano per la prima presentazione di Misteri Ambrosiani, venerdì 9 luglio alle 18,30 presso LaFeltrinelli Libri e Musica di Piazza Duomo (Via Ugo Foscolo 1/3; Galleria Vittorio Emanuele II).

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here