minaccia di far esplodere palazzo arrestato

0
752
Irana Tappeti Cinisello

Accendino alla mano ha minacciato di dar fuoco al palazzo di via Carducci dove abita e non ha esitato a gettare olio contro i poliziotti e i carabinieri intervenuti sul posto. E’ accaduto nella notte tra venerdì e sabato a Sesto San Giovanni dopo che gli agenti si erano presentati a casa dell’uomo, ai domiciliari, per un normale controllo.Protagonista un egiziano trentacinquenne pregiudicato.
Alla vista degli agenti il nordafricano ha cosparso sé stesso con dell’olio e si è chiuso in casa minacciando di darsi fuoco e di dare alle fiamme l’appartamento. Sul posto sono arrivate anche due pattuglie dei carabinieri e i Vigili del fuoco. Il 35 enne, però, ha lanciato dell’olio anche contro gli agenti e i poliziotti intervenuti e, coltello alla mano e con un accendino e un giornale ha nuovamente minacciato di dar fuoco al palazzo. Sono intervenuti anche i vigili del fuoco che lo hanno bloccato con un getto d’acqua. Poi l’uono è stato quindi arrestato dai poliziotti.”Ringrazio le forze dell’ordine e i vigili del fuoco – commenta Roberto Di Stefano, Sindaco di Sesto San Giovanni – per l’importante operazione di questa notte che ha evitato conseguenze gravissime nello stabile di Via Carducci. Ancora una volta desidero evidenziare l’efficienza e la rapidità di intervento degli agenti sestesi, la città è orgogliosa di loro e ringrazia per questa operazione che è finita in maniera positiva. Allo stesso tempo auspico la pronta espulsione del responsabile dell’accaduto, con precedenti, che ha tentato di aggredire poliziotti e carabinieri. Di fronte a questi episodi sottolineo anche la necessità di una stretta sull’immigrazione, troppo spesso sui nostri territori arrivano anche delinquenti che dovrebbero essere immediatamente rimpatriati”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here