Milanosesto? No, grazie

0
455

SESTO SAN GIOVANNI – “Milanosesto” non piace a nessuno. E’ un “no” bipartisan seppur con qualche sfumatura. E come potrebbe piacere un nome composto prima dalla parola ‘Milano’ per raccontare una storia tutta sestese? Una storia lunga e complicata che inizia là dove le grandi fabbriche hanno chiuso i battenti e che non è ancora terminata.

Tutti o quasi i politici sestesi hanno raccolto l’invito lanciato dal giornalista sestese Pierfrancesco Gallizzi e si sono schierati, più o meno nettamente, contro il nome Milanosesto. Nessuno però ha lanciato proposte alternative. Almeno fino a poche ore fa quando i consiglieri comunali di “Verso Sesto”, gli ex Idv, hanno diffuso una nota proponendo di battezzare “Futura”

“Dovessimo scegliere, anche noi di Verso Sesto, non terremmo Sesto come suffisso nel nome dell’area che sorgerà sulle aree ex Falck.  Proporremmo Sestofutura o semplicemente Futura, pensando alle parole di uno dei più grandi cantautori italiani” (Lucio Dalla ndr).

“Siamo comunque convinti del fatto che qualunque sarà il nome di quella cospicua porzione del territorio di Sesto San Giovanni, sarebbe inutile negarne la vocazione metropolitana. Prima di abbandonarsi ai, seppur emotivamente coinvolgenti, dibattiti relativi all’identificazione del nome, sarebbe utile, come ricordato più volte, capire che il progetto che si sta realizzando, se condiviso e fatto proprio dalla città tutta, avrà respiro internazionale”.

“Tutti sapranno, al di là del nome, che questo importante progetto è parte di una città che ha saputo opportunamente trasformarsi, facendo propria una funzione d’eccellenza come la Città della salute e della ricerca”.

Per ascoltare il testo della canzone “Futura” di Lucio Dalla CLICCA QUI

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here