Milano si mobilita per gli sfollati di via Antonini

0
28

Sulla Torre dei Moro di via Antonini, il grattacielo di Milano che è stato distrutto da un terribile incendio a fine agosto, non vivevano solo personaggi dello spettacolo, primari e gente nota. In quel grattacielo molti giovani famiglie e coppie, ma non solo, gente con mutui ventennali e trentennali sulle spalle, aveva costruito il proprio sogno di una bella casa moderna a Milano. E quel sogno non potrà mai realizzarlo. Oggi, mentre l’inchiesta per stabilire le cause di un rogo dove solo per un caso non è morto nessuno, nè nessuno è rimasto ferito, la maggior parte di quelle famiglie sta aspettando un alloggio vero, oppure sta cercando di ottenere qualche risarcimento e di sicuro la Giustizia. Ci sarà da aspettare almeno due anni, tuttavia, il cuore grande dei milanesi si è mobilitato. E tra le iniziative da segnalare quella organizzata dal Rotary Club Milano Precotto San Michele con i racconti delle famiglie. Appuntamento per un apericena solidale martedì 28 settembre alle 20 allo Sporting Club Milano Due.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here