Milano, indagine Immobiliare: per il 48% dei giovani la casa deve essere di proprietà

0
760

L’immobiliare si conferma un settore di investimento centrale in Italia, soprattutto a Milano. Se da un lato la proprietà batte l’affitto 96% a 4% nel mindset generale, dall’altro per quasi la metà dei milanesi (48%)è importante che anche i giovani provino ad investire, fin da subito, nell’acquisto della casa, considerandolo il loro obiettivo prioritario.Il 64% dei milanesi – giovani e meno – sentirebbe più sua l’abitazione con l’acquisto, trattandosi anche di un investimento duraturo (58%). Questa potrebbe un giorno essere rivenduta (18%) e, sul lungo periodo, diventare magari un lascito per i figli (26%). Coloro che guardano all’affitto, sono totalmente d’accordo nel prediligere questa formula perché implica un minor carico di responsabilità (100%), ad esempio in caso di guasti e spese per imprevisti.

Da queste statistiche si deduce come il concetto della  casa non venga solo considerata come un semplice acquisto, ma anche come un bene da curare e su cui investire ulteriormente.

“Come evidenzia il nostro Osservatorio, la casa si conferma anche oggi un bene di primaria importanza, fonte di sicurezza e stabilità: un bene da tutelare e manutenere con attenzione – dichiara Marco Brachini, Direttore Marketing, Brand e Customer Relationship di Sara Assicurazioni – Per rispondere a queste esigenze di protezione, noi di Sara Assicurazioni offriamo soluzioni mirate e all’avanguardia, che recentemente abbiamo integrato con una innovativa garanzia per tutelare da possibili controversie burocratiche chi decide di ristrutturare casa avvalendosi delle detrazioni fiscali previste dal Superbonus”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here