M5, ok dal Ministero. Le reazioni

0
84

Dopo diversi mesi dall’approvazione, da parte dei Comuni e di Regione Lombardia, degli atti propedeutici per il prolungamento della M5, tra cui i vari Protocolli d’Intesa e la ripartizione dei costi a carico degli Enti, è arrivata la firma del Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti per l’approvazione della convenzione per l’erogazione del finanziamento statale di 900 milioni. La firma da parte del Ministero apposta sulla convenzione chiude così la fase propedeutica della progettazione dell’opera per la quale la Giunta Comunale di Monza nello scorso mese di luglio aveva già approvato una delibera che stanziava 27 milioni e 500.000 euro come quota parte di finanziamento. Infatti gli enti territoriali convolti – oltre alla città di Monza i Comuni di Milano, Cinisello Balsamo e Sesto San Giovanni insieme a Regione Lombardia – si sono impegnati a sostenere la progettazione e i lavori per un importo di 365.000.000 di euro, pari al 28,85% del totale. Il resto, pari a 900 milioni, è assicurato dal finanziamento statale. “Ora non si torna più indietro. Il prolungamento della metropolitana si conferma l’investimento più strategico per la nostra città degli ultimi 40 anni – ha detto il Sindaco Dario AlleviAll’orizzonte, per il Comune, anche la predisposizione delle varianti urbanistiche e di tutto quanto necessario ancora per far sì che quest’opera, che porterà delle ricadute straordinarie sul territorio, possa inaugurarsi nel più breve tempo possibile”.
Stiamo parlando di un’opera indispensabile e strategica non solo per la nostra città ma per tutto il Nord Milano – dichiara in una nota il Sindaco di Cinisello Balsamo Giacomo Ghilardi -. Il prolungamento della M5 verso Monza prevede un tracciato di 13 chilometri e 11 stazione di cui 4 a Cinisello Balsamo: Testi-Gorky, Rondinella-Crocetta, Balsamo-Lincoln, Cinisello Bettola. Fin da subito ci siamo messi al lavoro per rivedere il percorso della metropolitana e, attraverso la sottoscrizione del Protocollo d’intesa del 19 dicembre 2018, abbiamo portato una fermata nel cuore di Balsamo, un punto strategico per la città e a reale servizio della cittadinanza. Il comune di Cinisello Balsamo ha giocato un ruolo da protagonista nell’aver ottenuto una modifica di tracciato che ha reso lo stesso più efficiente e con una maggiore utilità pubblica.” Da parte sua il consigliere regionale leghista Alessandro Corbetta ha commentato: “Un grande risultato che rappresenta una vittoria politica non solo per la Lega ma soprattutto per i cittadini e tutto il territorio di Monza e della Brianza. La Metro fino a Monza – spiega Corbetta – risulta essenziale per quanto riguarda l’alleggerimento del traffico veicolare su direttrici stradali a nord di Milano, fra cui la Statale 36, che sono fra le più intasate d’Italia. Porterà benefici notevoli su tutto il comparto del Trasporto pubblico locale, non solo fornendo un’alternativa al treno per raggiungere il capoluogo milanese ma realizzando una vera intermodalità con ferrovia, autobus e le altre linee della metropolitana, anche a fronte del biglietto unico appena inserito. La sfida – conclude Corbetta – è che ora si proceda spediti con la realizzazione dell’opera, in maniera da arrivare alla sua conclusione prima dell’inizio delle Olimpiadi Invernali del 2026”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here