Lissone, via al drive in del tampone rapido

0
212

Prenderà il via venerdì 27 novembre il nuovo servizio di tampone rapido gratuito promosso dall’Amministrazione Comunale di Lissone in collaborazione con i Medici di Medicina Generale del Territorio aderenti all’iniziativa e col supporto della cooperativa sociale CFB, Consulto Formativo Brianza. In questa fase, ai tamponi rapidi gratuiti si potrà accedere esclusivamente previa prenotazione presso il proprio Medico di Medicina Generale che avrà il compito di fissare direttamente l’appuntamento per l’esecuzione di un tampone, dando così il via ad un percorso complementare a quello di ATS Brianza facilitando l’eventuale iter dei cittadini positivi al test. L’Amministrazione Comunale di Lissone, in collaborazione con il Gruppo dei Volontari di Protezione Civile di Lissone e della Comunità Pastorale di Lissone nella figura del parroco don Tiziano Vimercati, ha infatti realizzato e messo a disposizione dei Medici di Medicina Generale / Pediatri di Libera Scelta un’area attrezzata per il Drive Through presso l’Oratorio di San Giuseppe Artigiano in via Fermi 1. Venerdì 27 novembre, dalle 9,30 alle 13,30, è in programma la prima giornata di test durante la quale verranno eseguiti i tamponi rapidi che la cooperativa CFB ha ricevuto tramite delega dai colleghi di medicina generale del territorio aderenti all’iniziativa. I tamponi rapidi saranno eseguiti da personale medico e infermieristico del Consulto Formativo Brianza, che si occuperà anche di raccordarsi con i Medici per la raccolta delle prenotazioni e l’organizzazione dell’accesso al drive through scadenzando l’orario di accesso per prevenire ogni assembramento.I cittadini privi di prenotazione del proprio medico curante, in questa prima fase, non potranno accedere al test, neanche a pagamento. Spetterà infatti ai Medici di Medicina Generale, previo contatto con i rispettivi pazienti, prenotare i tamponi per i propri assistiti secondo priorità dettate anche dal limitato numero di tamponi gratuiti inviati da ATS. Il referto verrà successivamente inviato al Paziente e al Medico; in caso di positività verranno attivate le procedure previste dai protocolli sanitari e il Medico richiederà conferma dell’esito attraverso il tampone molecolare. Il test verrà effettuato in modalità drive through, ovvero senza che l’utente debba mai scendere dalla propria auto a tutela della salute propria e degli operatori specializzati. Il tampone rapido sarà eseguito in una zona riparata sia per l’operatore che per il cittadino, in modo tale da creare una comfort zone a disposizione dell’utenza. L’Amministrazione Comunale di Lissone è al lavoro per individuare ulteriori forme che consentano ad un sempre maggior numero di cittadini – anche apparentemente asintomatici – di poter accedere al tampone rapido.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here