Lissone, presentata la nuova giunta Monguzzi

0
884

Una giunta in continuità con la precendente ma con qualche volto nuovo. Questa è la nuova compagine di governo di Lissone, presentata dal sindaco riconfermato Concettina Monguzzi. Tra le novità un unico assessorato per Commercio e Lavoro, un’unica figura di riferimento per Urbanistica e Ambiente. Sono state individuate nuove deleghe fra cui quella relativa al Found Raising e ai Progetti Intersettoriali Strategici, ai Diritti Animali, alla Riqualificazione del Centro storico e delle Periferie. Alessandro Merlino, riconfermato, è Assessore allo sviluppo economico con deleghe a Politiche produttive e del commercio – Politiche del lavoro – Distretto Urbano del Commercio – Sportello Unico Attività Produttive. Anche Anna Maria Mariani torna come Assessore alla persona con delega ai Servizi Sociali – Politiche per la salute – Pari opportunità – Politiche per la casa – Welfare di comunità. Torna invece dal passato (fu assessore con Valtorta) anche Renzo Perego come Assessore all’istruzione e allo sport, con delega a Istruzione – Educazione adulti – Formazione professionale – Alternanza scuola lavoro – Sport – Servizi demografici. Un ritorno ance per Domenico Colnaghi: Assessore alle Risorse finanziarie con delega a Bilancio – Tributi – Società partecipate – Economato e acquisti – Pianificazione-programmazione e ciclo della performance – Fund Raising e Progetti intersettoriali strategici – Innovazione tecnologica. È una novità l’avvocato Antonio Erba – preferito ai soliti architetti o ingegneri – come Assessore alla Pianificazione del Territorio con delega a Urbanistica – Edilizia privata – Ecologia e ambiente – Diritti animali – Parchi. Nuova la giovane Alessia Tremolada che è Assessore alla Cultura (Biblioteca, MAC, Eventi) – Istruzione superiore – Politiche giovanili – Partecipazione – Trasparenza – Comunicazione – Personale, riconfermato anche Marino Nava come Vice Sindaco e Assessore alla Città vivibile con deleghe a Lavori Pubblici – Patrimonio – Cimitero – Arredo urbano – Verde pubblico – Riqualificazione del centro storico e delle periferie – Mobilità. In capo al Sindaco rimangono le deleghe di Famiglia per l’attivazione del manifesto dell’A.F.I., Mobilità sovracomunale , Piano territoriale degli orari, Sicurezza e infine Igiene urbana e ogni altra competenza non riconducibile alle deleghe assegnate. “Da oggi inizia il nostro lavoro al servizio della città di Lissone, un impegno disinteressato che ci ha contraddistinto sin dallo scorso mandato e che proseguirà in continuità con il nostro modo di intendere l’amministrazione della città – conclude il Sindaco – sentiamo la responsabilità di un onere certamente gravoso, ma abbiamo anche la voglia di realizzare le tante idee che i cittadini hanno mostrato di condividere. Auguro ai miei Assessori un buon lavoro e un brillante inizio di percorso: non c’è tempo da perdere, finito il tempo delle presentazioni è ora di mettersi al lavoro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here