Lissone capitale del basket juniores

0
194

Lissone «capitale italiana» di basket giovanile. Quattro giorni di gare, show e spettacolo dall’altissimo valore sportivo e sociale.Come ormai da tradizione, in prossimità delle festività pasquali è ormai tutto pronto per accogliere la 26^ edizione del «JIT – Torneo Internazionale Juniores ‘Città di Lissone’ – 6° Trofeo Galvi», in programma dal 30 marzo al 2 aprile e dedicato come sempre alla categoria Under 18.Anche quest’anno il Comune sarà al fianco dell’Associazione Pallacanestro Lissone (APL) con uno specifico contributo a supporto di un evento che sarà affiancato anche dall’11° Kids International Tournament per Under 12 e dalla settima edizione del Women International Tournament rivolto a ragazze Under 13. Come ormai da tradizione, il periodo della Pasqua offre alla nostra città la straordinaria occasione per ospitare il Torneo Internazionale di Basket “Città di Lissone”, giunto quest’anno alla sua XXVI edizione – sottolinea Concetta Monguzzi, Sindaco di Lissone – nelle nostre palestre, sul nostro parquet, vedremo giocare ragazzi che potrebbero diventare i campioni del domani. Un prestigio ed un vanto per la città di Lissone, evento che come Amministrazione Comunale continuiamo a sostenere con entusiasmo e passione”.Il Torneo rappresenta infatti un punto di riferimento sportivo che negli anni è andato aggiornandosi, evolvendosi nella sua formula assecondando le aspettative degli appassionati di pallacanestro – aggiunge Renzo Perego, assessore allo Sport – Non è però mai venuto meno lo stretto legame che unisce il Junior International Tournament con la città di Lissone, coinvolgendo le famiglie nell’accoglienza dei ragazzi delle squadre straniere e facendo disputare le partite della competizione maschile nelle palestre della nostra città. Questo trait d’union lungo ormai 26 anni ha arricchito la nostra comunità ed ha scritto pagine indelebili fra cui, naturalmente, l’aver accolto giocatori divenuti autentiche star del basket mondiale”.Lo spettacolo sul parquet sarà mondiale: 12 le squadre, 5 formazioni straniere, 2 extra-europee. Si contenderanno il titolo 2017 Toronto BC (Canada), Team Ohio (USA), Pallacanestro Reggiana (Italia), Armani Junior Team (Italia), Atletas Kaunas (Lituania), Brose Bamberg (Germania), Team Urspring (Germania), KK Zadar (Croazia), KK Kvarner Rijeka (Croazia), Virtus Bologna (Italia), Dolomiti Energia Trento (Italia), oltre ai padroni di casa della AP Galvi Lissone.  L’edizione 2018 del JIT sarà sempre più internazionale ben 7 squadre straniere, di cui 2 oltreoceano, attese a Lissone; le 4 formazioni italiane (esclusa la ospitante) parteciperanno alle finali nazionali per la vittoria del campionato tricolore Under18; tra le novità più rilevanti, da sottolineare la presenza per la prima volta della Virtus Bologna, campioni U18 in carica, e di Dolomiti Energia Trento; in ambito straniero c’è da registrare il ritorno di Brose Bamberg dopo la vittoria del 2006. Tutte le squadre arriveranno a Lissone tra mercoledì 28 e giovedì 29. La partita inaugurale vedrà opposta AP Galvi Lissone a Team Ohio e si disputerà venerdì 30 marzo alle ore 20 presso il PalaFarè. Tanti i modi per seguire il torneo: dal sito internet www.jitlissone.it, passando per i numerosi canali social: la pagina Facebook JIT Lissone – Junior International Tournament – Trofeo Galvi, il profilo Twitter @jitlissone, su Instagram con l’account jit_lissone_trofeogalvi ed il canale video USTREAM JIT2017, dove sarà possibile seguire tutte le sfide del PalaFarè in diretta streaming. Forte l’interazione anche con Instagram: l’hashtag #JITLissone sarà il filo conduttore sui social per aumentare il coinvolgimento di atleti e pubblico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here