Lega Nord a Cinisello: ritirare i manifesti contro i papà

0
262
Cinisello invita i cittadini alla giornata della trasparenza
Cinisello invita i cittadini alla giornata della trasparenza

La polemica sui manifesti della campagna contro la violenza sulle donne organizzata dal Comune di Cinisello non si placa e la Lega Nord presenta una mozione di sfiducia al sindaco e la richiesta di eliminare i volantini. «Come Lega nord non abbiamo assolutamente intenzione di soprassedere a tal simile campagna di comunicazione in quanto la consideriamo di cattivo gusto, offensiva e in particolar modo un pessimo esempio per bambini e ragazzi – spiega Giacomo Ghilardi capogruppo in Consiglio comunale dei Lumbard – Riteniamo che un’Amministrazione ha il dovere, per non dire l’obbligo, di lanciare alla cittadinanza messaggi che non inducano a denigrare le persone come la figura del padre, in questo specifico caso, all’interno della famiglia e agli occhi del proprio figlio. Il Comune, nella figura del Sindaco e dell’Assessore alle Pari Opportunità, con questi manifesti tende a generalizzare lo status di violenza attribuendolo a tutti indistintamente cosa che risulta essere inaccettabile. Per questo ribadisco la necessità di ritirare immediatamente i manifesti presenti in città e in occasione della capigruppo di mercoledì presenterò una mozione urgente di censura nei confronti del Sindaco in quanto, con questo tipo di comportamenti, riteniamo non sia più idonea a rappresentare un’Amministrazione pubblica e i cittadini di Cinisello Balsamo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here