Le migliori soluzioni per il raffrescamento dei capannoni industriali

0
91

Le alte temperature all’interno dei capannoni industriali non sono facili da contrastare, il lavoro industriale tende ad alzare le temperature all’interno dell’ambiente sia in estate che in inverno.

Riuscire a tenerle sotto controllo le alte temperature ha un costo non indifferente ma è importante, perché garantisce il benessere dei lavoratori all’interno dei capannoni.

Quando la temperatura sale troppo e non si è forniti di un impianto di ventilazione adeguato, si rischia di mettere a repentaglio il buon funzionamento dell’industria e di conseguenza avere una scarsa produttività.

Il raffrescamento di capannoni industriali apporta molti benefici come quello della buona produttività e concentrazione dei lavoratori, diminuisce la possibilità di commettere errori di produzione ed evita che prodotti e macchinari possano danneggiarsi con il caldo.

Ma ci sono delle soluzioni in particolare che consentono il raffrescamento dei capannoni industriali che sono: i refrigeratori industriali e i chiller industriali, Emmetre Clima service, azienda specializzata nel settore di istallazione, attività e manutenzione di impianti di condizionamento e riscaldamento delle industrie, garantendo anche protocolli di intervento e la completa assistenza dei macchinari, cerca di soddisfare le esigenze die clienti.

Ma andiamo a vedere nel dettaglio le soluzioni e perché sono efficienti.

Cosa sono i refrigeratori industriali?

I refrigeratori d’acqua industriali hanno molti utilizzi, il loro funzionamento avviene tramite il circolo di acqua o fluidi refrigerati attraverso le apparecchiature. Tra le caratteristiche principali spicca quella di riuscire con facilità a modificare la propria capacità frigorifera, inoltre sono molto precise e affidabili.

Nel loro funzionamento è presente un composto chimico chiamato fluido refrigerante, che lavora sulla compressione del cambiamento di fase del refrigerante trasformandolo da liquido a gas e nuovamente a liquido. I componenti più importanti di questo processo sono:

Compressore: da al gas l’energia necessaria per passare da gas a bassa pressione a gas ad alta pressione.
Condensatore: in questo processo il calore del gas ad alta pressione viene rimosso raffreddandolo ad un liquido ad alta pressione.
Valvola di espansione: fa si che il fluido refrigerante da liquido ad alta temperatura si trasformi a una miscela di gas/liquido a bassa temperatura.
Evaporatore: qui la miscela a gas/liquido a bassa pressione assorbe il calore dell’acqua di processo.

Inoltre favoriscono al corretto funzionamento di diverse tipologie di macchinari industriali che hanno bisogno del raffreddamento dell’acqua per i loro processi produttivi

Chiller industriale a cosa servono?

I chiller industriali solitamente sono utilizzati per raffreddare i macchinari e i prodotti svolgendo diverse funzioni: food, beveraggi, stampaggio a iniezione, laser, macchine utensili e tanto altro.

Quando avviene un’inefficienza in un macchinario il motivo principale è causato dal calore e dall’aumento della temperatura, di conseguenza questo calore anomalo deve essere rimosso per evitare guasti alla macchina. È per questo che è importante il raffreddamento durante il processo industriale, così da incrementare l’efficenza e l’affidabilità.

L’efficenza energetica di un chiller industriale segue le regole del parlamento europeo (UE) 2016/2281

Per garantire l’efficenza nel tempo sono importanti i protocolli di controllo dei macchinari e l’assistenza rapida per evitare guasti e mal funzionamenti in maniera repentina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here