Le donne dell’Iran si raccontano con Fidapa Modoetia Corona Ferrea

0
68

“Il velo di Mahsa”. È dedicata proprio a lei, a Masha Amini, uccisa in Iran per aver indossato l’hijab in modo sbagliato, la tavola rotonda organizzata da Fidapa BPW ITALY sezione Modoetia Corona Ferrea, giovedì 24 novembre alle 18.30 a Monza. L’iniziativa si tiene alla vigilia della giornata mondiale per l’eliminazione della violenza contro le donne e ha per oggetto la “Rivoluzione delle ragazze” in corso in Iran , che da quell’orribile e insensato omicidio, ha preso spunto. Il coraggio delle donne iraniane riempie oggi i giornali di tutto il mondo e parlarne è più che mai necessario, sia per comprendere la portata di quello che sta succedendo, sia perché l’attenzione e la solidarietà internazionale non devono mai calare. Alla tavola rotonda parteciperanno innanzitutto due donne iraniane, che porteranno la loro testimonianza e i cui nomi non compaiono per motivi di sicurezza. Una di loro ha scritto, con lo pseudonimo di Nazinin B. , il libro “Questo dolore che è dentro di me”. Ci sarà un contributo di Tiziana Ciavardini, giornalista, attivista ed esperta di Iran, dove ha vissuto molti anni.  Saranno presenti inoltre Silvia Vignato, antropologa e docente di culture e società dell’Asia, nonché il giornalista Camille Eid. Modera la giornalista Anna Del Freo.Sala Conferenze Musei Civici Casa degli Umiliati, via Teodolinda 4 Monza, ore 18.30.

Ingresso libero su prenotazione. Info: eventi.fidapamodoetia@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here