Ladri liberi ma condannati in manette a Sesto e Cinisello

0
537

Tre ladri già condannati, ma in giro, sono stati arrestati in due giorni. I controlli a piedi dei carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni continuano e hanno portato a questi risultati in poco tempo. Il primo a finire in manette è stato un romeno di 42 anni, pregiudicato e domiciliato a Cinisello Balsamo . Nella tarda serata di lunedì i militari dell’Aliquota Radiomobile di Sesto San Giovanni lo hanno controllato a piedi mentre percorreva via Sardegna e hanno scoperto che sulla sua testa pendeva un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica di Milano nel febbraio 2012 per reati contro il patrimonio. Quindi  l’uomo è stato arrestato e portato nel carcere di Monza dove dovrà scontare 4 mesi e 22 giorni di reclusione. Nella mattinata di martedì invece i Carabinieri della Stazione di Sesto  hanno arrestato per evasione una pregiudicata di 28 anni di origini peruviane. La donna, in atto sottoposta agli arresti domiciliari per furto, è risultata assente durante un controllo in casa. Le immediate ricerche dei militari sul territorio hanno consentito di rintracciarla  all’uscita del centro commerciale Il Vulcano di viale Italia. Quindi è stata riportata agli arresti domiciliari in attesa della decisione dell’autorità giudiziaria. Infine durante la scorsa notte, i militari dell’Aliquota Radiomobile del N.O.R. hanno arrestato un albanese di 29 anni, pregiudicato, nullafacente e senza fissa dimora. L’uomo, controllato a piedi lungo viale Brianza, è risultato colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Como lo scorso mese di luglio per un furto in abitazione commesso nel febbraio 2009 a Erba (Co). Pertanto, è stato associato presso la casa circondariale di Monza per espiare la pena di 3 anni di reclusione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here