La scherma in carrozzina è di scena a Seregno

0
919

SEREGNO –  Arriveranno da tutta la Lombardia per tirare di scherma in carrozzina e conquistare il Scherma in carrozzina titolo regionale di scherma paralimpica, specialità spada. Domenica 16 marzo al PalaPorada (via alla Porada) di Seregno andrà in scena il campionato regionale promosso dall’Assessorato allo Sport promosso, in collaborazione con la «Scherma Desio» e la F.I.S. (Federazione Italiana Scherma) – Comitato Regionale Lombardo.

«Un evento agonistico – ha dichiarato l’assessore allo Sport Nicola Viganò – che mette in luce l’importanza dello sport per le persone con disabilità come momento di aggregazione e di partecipazione. Ma non solo. Attraverso l’attività fisica questi atleti possono tirare fuori il loro talento, le loro qualità e sfidare se stessi e gli altri».

Con le carrozzine fissate alle pedane per mezzo dei ganci, che scorrono sui binari permettendo l’avvicinamento o l’allontanamento degli atleti prima dell’assalto, alle ore 12, una ventina di atleti disabili di tre categorie (cat. A, cat. B e cat. C) saliranno sulla pedana PalaPorada per conquistare il titolo di spadista più forte della Regione.

Oltre al campionato regionale di scherma in carrozzina, l’evento prevede, dalle ore 8.45 alle ore 18, anche il quinto Trofeo «Città di Seregno» di spada e, novità di quest’anno, «Esordienti» e «Prime lame» match di fioretto individuali per bambini dai 7 ai 10 anni. Saranno oltre 200 gli schermidori normodotati e i bambini in gara, provenienti da tutto il Nord Italia, Lombardia, Piemonte, Liguria, Veneto e Emilia Romagna. Informazioni: Ufficio Sport (tel. 0362/263.447 – email: info.sport@seregno.info).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here