La Regione finanzia il sottopasso di Meda

0
43

Da Regione Lombardia arriva il finanziamento di 9 milioni per la realizzazione del sottopasso di Meda. Si tratta di risorse contenute nella delibera per il potenziamento e sviluppo della rete ferroviaria regionale approvata dalla giunta regionale, per un totale di 112 milioni.
Esprime soddisfazione il consigliere regionale leghista Alessandro Corbetta, che dichiara: “Un plauso alla Giunta Fontana che stanzia nove milioni di euro per un’opera fondamentale per la viabilità di Meda e dei Comuni limitrofi; la costruzione di un sottopasso ferroviario tra le vie Cadorna e Seveso metterà fine ad una criticità che da anni affligge gli automobilisti brianzoli e soffoca il comune di Meda”.
“Si tratta di una partita”, spiega Corbetta, “che stiamo seguendo da tempo con il sindaco di Meda Luca Santambrogio e gli assessori regionali Claudia Terzi e Davide Caparini. Stiamo parlando di un’opera infrastrutturale che era già stata prevista dai lavori per Pedemontana, ma che ancora non ha visto la luce in quanto mancava la copertura economica e la certezza che i lavori per la realizzazione dell’autostrada proseguissero. Grazie al finanziamento di Regione Lombardia quest’opera vedrà finalmente la luce, anticipando quindi i lavori di anni”.
“Il cronoprogramma dei lavori”, aggiunge Corbetta, “prevede la fase di progettazione dell’opera entro la fine del 2019, dopodiché si passerà alla gara di appalto e all’inizio dei lavori nell’autunno 2020. La realizzazione finale è prevista per l’estate 2022.”
“Adesso”, conclude il consigliere leghista, “è necessario velocizzare i tempi accelerandone la realizzazione per decongestionare il traffico e mettere finalmente fine ai disagi quotidiani di residente, automobilisti e pendolari, costretti a lunghe e snervanti attese al passaggio a livello ferroviario”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here