La monzese Camilla Grandi nell’olimpo dell’atletica leggera

0
241

La giovane monzese ha vinto il titolo nazionale di salto triplo. Dario Allevi: «Un esempio per tanti suoi coetanei: lo sport è una grande occasione di crescita perché insegna valori positivi». Un salto d’oro quello della ventunenne Camilla Grandi, la quale lo scorso 18 settembre a Grosseto ha vinto il titolo nazionale di salto triplo grazie ad un salto di 12,33 metri. Per questo importante risultato sportivo giovedì 25 febbraio la giovane monzese ha ricevuto dalle mani del Sindaco Dario Allevi e dell’Assessore allo Sport Andrea Arbizzoni la medaglia della Luna, simbolo della città, inoltre hanno sottolineato il fatto che tutti i grandi risultati che Camilla ha ottenuto, ed otterrà, sono frutto della sua passione, talento e sacrificio svolti, non dimenticandosi degli sforzi fatti anche dalla sua famiglia. Inoltre, hanno lodato la figura dell’atleta in questione, la quale deve essere un esempio per tanti suoi coetanei dato che lei con lo sport ha potuto imparare tanti valori positivi come il rispetto.
Camilla Grandi, nata a Monza l’11 ottobre 1999, ha iniziato con il pattinaggio artistico a 7 anni, fino a quando nel 2017 ha iniziato a praticare l’atletica leggera con l’«Atletica Monza» sotto la guida del professor Paolo Pozzi. Nel 2018 è passata alla «Pro Sesto», continuando ad allenarsi a Monza, sempre con Paolo Pozzi. Nel 2020 la giovane atleta ha avuto il suo «anno d’oro»: vincendo a gennaio il campionato regionale assoluto di salto triplo indoor a Saronno e quello di salto in lungo indoor ad Alzano Lombardo, a febbraio è stata medaglia d’argento di salto triplo U23 indoor ad Ancona e ad agosto è diventata campionessa regionale di salto triplo U23 outdoor a Mantova.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here