La Milano Music Week chiude col “botto” e con un giorno intero per i Beatles

0
202

Termina domenica 27 novembre, la MILANO MUSIC WEEK, una settimana di concerti, dj set, interviste con gli artisti, panel, workshop, incontri e appuntamenti speciali che ha attirato a Milano persone da tutta Italia, riunito importanti artisti di varie generazioni e stili musicali e trattato temi attuali e scenari futuri.

E tra i grandi eventi previsti c’è un regalo a tutti i beatlesiani: un’intera giornata dedicata ai Fab four. Dalle 11.00 a Mosso (Municipio 2) “BeatlesMi – Un giorno con i Fab Four” con ospite l’ex modella Pattie Boyd, prima moglie di George Harrison; nella giornata (a cura di Riccardo Russino e Davide Verazzani): presentazione del libro “I Beatles Made In Italy” di Enzo Gentile e Italo Gnocchi, i concerti di Fabrizio Grecchi, Filippo Caretti e dei Triflers, la mostra “I Beatles in Italia”.

Tutta la giornata sarà ricca di appuntamenti. I workshop di Italia Music Lab dedicati ai futuri addetti ai lavori si terranno allo YellowSquare Milan: alle 11.30 “Dalla teoria alla pratica: cosa fa l’A&R” per simulare la giornata tipo di un A&R, di un manager e di un booking agent, alle 14.30 “Dalla teoria alla pratica: cosa fa il manager” e, infine, alle 17.00 “Dalla teoria alla pratica: cosa fa il booking agent”.

Alle 18.30 Colapesce e Dimartino, curatori speciali di questa Milano Muisc Week, incontreranno il pubblico e si esibiranno in uno showcase acustico, per un’esperienza unica, nella cornice della UniCredit Tower Hall (via Fratelli Castiglioni, 12). Apre la cantautrice Claire Audrin. I posti per l’evento sono esauriti. Alle 19.30 chiuderanno la settimana di incontri allo YellowSquare Milan i COMA COSE con “Un meraviglioso modo di intervistarli”, all’indomani dell’uscita del loro nuovo disco “Un meraviglioso modo di salvarsi”. Tra gli altri appuntamenti della giornata, alle 10.00 Cascina Nascosta ospita nei suoi spazi interni “Vynil Expo” un mercato del vinile con musica diffusa da diversi dj a rotazione. Alle 17.30 a Mare Culturale Urbano si terrà “Musica dalla strada a mare” con Paolo Negri che ripercorrerà la storia della musica italiana e internazionale dagli anni ’60 ad oggi. Alle 18.30 a Heracles Symposium Metatron presenta “I pesi massimi di INRI CLASSIC”. In attesa della grande festa finale alle 21.00 in Santeria Toscana, pensata da Colapesce e Dimartino, curatori speciali di questa edizione a fianco della direttrice artistica Nur Al Habash. Per l’occasione, i due artisti hanno chiamato per la prima volta a Milano LES AMAZONES D’AFRIQUE, il collettivo femminile di voci africane che unisce la qualità musicale all’impegno sociale. Segue il dj set di Montparnasse Musique che combina la passione per ritmi organici grezzi del produttore algerino-francese Nadjib Ben Bella e l’amore per i synth DIY digitali del dj Aero Manyelo del Sudafrica.

Il programma completo è disponibile sul sito https://milanomusicweek.it/

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here