La Lombardia riapre, ma attenti alle regole

0
99

«La Regione Lombardia ha deciso di riaprire, nella fase 2  oltre ai negozi di ogni tipo anche musei, ristoranti, bar, parrucchieri ed estetiste e le Messe».
Lo stabilisce l’ordinanza alla firma del presidente della Regione Lombardia Fontana. Palestre e piscine saranno riaperte il 25 maggio. Sarà obbligatoria la misurazione della febbre per i clienti dei ristoranti. Per il resto, in linea di massima, si seguiranno le indicazioni previste dalle linee guida delle Regioni e indicate già venerdì 15 maggio  dal Governo. Il documento regionale che prevede nella fase 2 del Covid le riaperture di musei, ristoranti, bar parrucchieri e altre attività commerciali avrà effetto da lunedì 18 a domenica 31 maggio.“Su tutto il territorio regionale – si legge nella Nota della Regione – permane poi l’obbligo di portare la mascherina o altri indumenti utili a coprire  le vie respiratorie anche all’aperto. Così come restano in vigore – prosegue la Nota – le disposizioni previste nella precedente ordinanza sui luoghi di lavoro». «È un altro importante passo avanti verso la normalità – ha detto Fontana –  Sono certo che i lombardi sapranno agire nel pieno rispetto delle regole”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here