La Grande Prosa del Teatro Manzoni di Monza

0
413
monza , teatro manzoni
Monza, dicembre a teatro con mini abbonamenti

Una grande stagione di prosa quella prevista dal prossimo autunno al teatro Manzoni di Monza. La struttura per ora rimarrà la stessa e non sono previste ristrutturazioni a quanto dichiarato dal sindaco Dario Allevi, ma gli spettacoli sono di ottimo livello. Dall’omaggio a Luca de Filippo, al Giallo al classico Moliere.  “Fil rouge dell’edizione 2018/2019 è la Commedia nelle sue sfaccettate declinazioni, tutte accomunate dalla qualità artistica, denominatore comune di un’offerta teatrale varia e articolata che propone – ha spiegato il Direttore Artistico Paola Pedrazziniclassici immortali del teatro come Molière ed Eduardo, preziosi adattamenti per la scena di testi letterari tra cui Aldo Palazzeschi e Agata Christie e testi di nuova drammaturgia”. La stagione inizierà in novembre con Ho perso il Filo interpretato da Angela Finocchiaro, proseguirà con Questi Fantasmi! presentato dalla compagnia Luca De Filippo, mentre a dicembre è in programma Sorelle Materassi con Milena Vukotic e Lucia Poli. Il nuovo anno si aprirà all’insegna del giallo con Miss Marple – Giochi di Prestigio con Maria Amelia Monti e proseguirà con un classico L’Avaro di Moliere, interpretato da Alessandro Benvenuti. E’ in programma per il mese di marzo Tempi nuovi, con Iaia Forte ed Ennio Fantastichini, seguirà Il Misantropo con Giulio Scarpati e Valeria Solarino, per finire con Le prénom curato dalla Compagnia Gank Teatro.“Sono orgoglioso di presentare una stagione teatrale di grande qualità che, sono certo, verrà apprezzata anche dagli ormai tantissimi affezionati del Teatro Manzoni – aggiunge il Sindaco Dario Allevi In quella appena chiusa, infatti, abbiamo registrato un trend in crescita con 200 abbonamenti in più rispetto alla precedente: l’obiettivo di quest’anno è migliorare ulteriormente questi numeri già comunque molto importanti”. “Dopo un anno di lavoro come Assessore alla Cultura posso affermare che questa città aveva fame di una proposta culturale di qualità e il successo ottenuto dalle iniziative di questi ultimi mesi ne sono una conferma – conclude Massimiliano Longo –  Per il teatro stiamo lavorando anche alla stesura di un progetto innovativo che stimoli l’incontro e il confronto del pubblico con i protagonisti degli spettacoli teatrali: a breve presenteremo il format”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here