Istituto Confalonieri, il pericolo a scuola…

0
480

MONZA – Nessun pericolo per i ragazzi che frequentano la scuola Confalonieri. Lo assicurano dal comune dopo che, qualche giorno fa, una finestra di un’aula è letteralmente crollata. Tanta paura ma per fortuna nessuna conseguenza per un incidente che, però, riapre la questione dello stato di salute degli istituti scolastici, spesso in condizioni precarie. Incidente a parte, da mesi alcuni genitori lamentavano il degrado della struttura con pezzi di intonaco che si staccavano dalle pareti e infiltrazioni d’acqua.

Quello che è accaduto nei giorni scorsi è stato un incidente, serio, che per fortuna non ha causato danni agli alunni. La caduta della finestra non è però stata prodotta da un cedimento strutturale ma dall’esuberanza dei ragazzi. La scuola è in grado di accogliere in sicurezza studenti, insegnanti e personale non docente, non vi sono pericoli di crollo o altro”. Lo dichiarano gli assessori comunali ai Lavori pubblici e all’Istruzione Antonio Marrazzo e Rosario Montalbano

“Ciò non toglie che la Confalonieri abbia bisogno di manutenzioni urgenti che la rendano confortevole e funzionale allo svolgimento dell’attività didattica.  Il Comune – concludono i due assessori – intende tenere fede all’impegno di procedere con la manutenzione della scuola e lo farà”.
Intanto il 12 novembre scorso la Giunta comunale ha approvato uno stanziamento di 100 mila euro per il rifacimento completo dei  7 bagni, oggi non tutti utilizzabili anche perché spesso occupati da materiale che dovrebbe essere collocato in altri locali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here