Intensità ed efficacia: la Vero Volley Monza fa suo il test match con Cantù

0
218

Già buona intensità di gioco per la Vero Volley Monza nel primo allenamento congiunto della stagione 2022-2023. La formazione monzese, che con la giornata di oggi ha chiuso la terza settimana di preparazione, si è aggiudicata il test match casalingo con la squadra di Serie A2 della Pool Libertas Cantù per 3-0. A parte le assenze del libero Federici e del centrale Di Martino (entrambi tenuti a riposo precauzionale rispettivamente per un fastidio alla schiena e alla caviglia), oltre al mezzo servizio di Beretta (in ripresa da un problema al dito della mano destra), per Massimo Eccheli è stata una giornata di buone notizie, vista la possibilità di contare fin da subito sugli ultimi arrivati, lo schiacciatore Maar e l’opposto Szwarc, oggi schierato perlopiù da centrale considerata anche l’assenza di Galassi, impegnato stasera con l’Italia contro la Slovenia nella Semifinale del Campionato del Mondo. Fluidità di gioco e solidità nella correlazione muro-difesa, agevolata dagli ottimi turni al servizio di Grozer, Davyskiba e Szwarc, sono state le qualità sfoggiate dalla prima squadra maschile del Consorzio Vero Volley, lucida nel pungere anche con gli assoli laterali di Maar e quelli centrali di Beretta e del giovane Taiwo, tutti ben imbeccati dal regista croato Visic. Vinti i primi tre set, con il primo molto combattuto, Monza ha lasciato il passo agli ospiti nel quarto, con entrambi gli allenatori che hanno fatto ruotare i loro giocatori. La Vero Volley si godrà ora la domenica di riposo, tornando in palestra a partire da lunedì mattina per cominciare una quarta settimana di preparazione che la vedrà impegnata in altri due allenamenti congiunti, entrambi con la pari categoria Padova (mercoledì in Veneto e sabato in Brianza).

LE DICHIARAZIONI
Stephen Maar (Vero Volley Monza): “Questa prima partita con la maglia della Vero Volley è andata molto bene. Non ho avuto tanto tempo per integrarmi con la squadra, ma l’energia che ho avvertito fin da subito è molto positiva. Sono soddisfatto della prova in ricezione, devo solo trovare un po’ più di ritmo, visto che sono solo due giorni che sono qua. Prima sensazione? Molto positiva. Sono stati due giorni di sole, con un po’ di traffico per la Formula 1 ma quando sono entrato in palestra è stato fantastico. Mi trovo in sintonia con lo staff, con il preparatore atletico e l’allenatore, e spero che quest’anno, gara dopo gara, riusciremo a costruire un grande gruppo e grandi risultati”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here