In Lombardia il primo garante per le vittime di reati

0
918

«La Lombardia è la prima regione in Italia ad introdurre una figura importante : il Garante per la tutela delle vittime di reato.  Si tratta di un provvedimento significativo, che auspico possa essere da esempio anche da altre Regioni, per non lasciare più sole le vittime di tutti i delitti del codice penale contro l’incolumità pubblica e contro la persona  e, in caso di decesso,  i loro familiari, compresi i conviventi». Così il Consigliere Segretario Giovanni Malanchini commenta l’approvazione da parte del Consiglio regionale della Lombardia della legge che istituisce la figura del Garante regionale per la tutela delle vittime di reato.“Il servizio di tutela –spiega –  si rivolge anche a tutti coloro che hanno subito furti in casa, scippi, estorsione, usura, sequestro di persona a scopo di estorsione e maltrattamenti in famiglia. Ancora una volta, dunque, dalla Lombardia arriva un segnale forte, che testimonia la volontà di far sì che le vittime di reato non siano abbandonate: un altro grande atto concreto che si aggiunge alla legge regionale già in vigore relativa al rimborso delle spese legali per chi si difende dall’accusa di eccesso di legittima difesa e grazie alla quale qualche settimana fa sono stati stanziati 30 mila euro per l’oste di Casaletto Lodigiano Mario Cattaneo. Un augurio di buon lavoro all’avvocato Elisabetta Aldrovandi, eletta oggi dal Consiglio della Lombardia Garante regionale per la tutela delle vittime di reato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here