Il turismo riprende…dal Salento in tutta sicurezza

0
131

Mare, natura, ampi spazi e relax in tutta sicurezza. L’estate vera sta arrivando e il Salento è uno dei luoghi che offre tutto questo senza rischiare assembramenti e stress. Il 20 giugno apre infatti a Ugento il Vivosa Resort, dove in  23 ettari di spazi aperti si ritrova il proprio equilibrio in un’atmosfera incantata, profumata di mare e di pineta, di interminabili passeggiate a piedi scalzi sulla sabbia finissima, di benessere e di buona cucina. Le regole del protocollo redatto seguendo le indicazioni del World Health Organisation e quelle del Governo italiano, offrirà la garanzia agli ospiti della massima sicurezza.  Gli ampi spazi di cui disponiamo sia all’interno, con ampie camere e spazi comuni, che all’esterno, con un’area di ben 230.000 mq, ci consentono di assicurare ai nostri ospiti un distanziamento che va ben oltre le direttive. Tutti i nostri punti di ristoro godono di grandi spazi esterni e, nelle pochissime zone di possibile densità, stiamo adottando tutte le misure necessarie per garantire il giusto distanziamento con un protocollo dettagliato di prevenzione aziendale. Inoltre, per garantire il massimo comfort ai nostri ospiti, offriremo un numero limitato di camere e il medico a disposizione su chiamata h24”, spiega il direttore Silvio Grilli. Si parte dalle operazioni di check-in e check-out che potranno essere svolte in modalità digitale, in modo che non ci siano assembramenti alla reception, che, ad ogni modo, avrà delle postazioni anche all’aria aperta. Una sicurezza ulteriore per gli ospiti che potranno ricevere assistenza durante il soggiorno in una “reception open air”. La card elettronica per aprire la porta viene igienizzata e viene riconsegnata alla reception solo alla partenza.C’è poi il concierge digitale ovvero una pratica App per scaricare tutte le attività organizzate: per iscriversi basta un semplice click anche per un consiglio personale. Le camere e gli spazi comuni sono enormi e divisi da cortili e giardini. il pezzo forte sono le spiegge e le piscine: lettini prendisole sono distanziati e sanificati secondo le norme; steward dedicati garantiscono l’assistenza e il rispetto del distanziamento, rendendo possibile anche i piccoli ma indimenticabili eventi come gli aperitivi in spiaggia, davanti al tramonto. Le bellissime piscine situate nel parco sono dotate di un sistema di monitoraggio automatico e costante del livello del cloro nell’acqua e sempre settato sui valori più alti, come consigliato dall’OMS. I lettini distanziati nell’ampia aria prendisole permettono a ogni ospite di scegliere l’angolo preferito: sotto l’ulivo, davanti alla piscina, sul prato in pieno sole, all’ombra delle piante. Dopo mesi trascorsi in casa, le attività all’aria aperta diventano fondamentali per molti ospiti amanti delle discipline come yoga, meditazione, spinning, pilates. I grandi spazi del Vivosa Apulia Resort permettono di praticare queste attività in piccoli gruppi all’aperto e in maniera distanziata. Per i più piccoli nella Vivosa Farm i bambini entrano in contatto con gli animali uno alla volta, in modo da consentire la massima sicurezza; anche l’ingresso all’orto didattico per raccogliere le verdure biologiche è contingentato. Ingresso individuale anche all’adventure park sugli alberi, un’altra attività open air che consente di divertirsi in modo sicuro nella tranquilla pineta. Il Vivosa che è uno dei tre finalisti per Best Eco Resort di Italia ha anche una spa che è stata votata come la migliore per il 2019 e una cucina al top tutta con prodotti a km zero. www.vivosaresort.com

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here