Il sindaco della città del mobile premiato dalla Camera di Commercio

0
277

Un riconoscimento per l’impegno concreto sul territorio e per il sostegno garantito alle imprese del settore mobiliero. Con queste motivazioni il presidente della Camera di Commercio di Monza e Brianza, Carlo Edoardo Valli, ha consegnato nella giornata di giovedì 5 maggio la medaglia d’oro del conio camerale al sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi. La medaglia raffigura la chioccia con i pulcini, opera dell’oreficeria longobarda risalente al V e VI secolo d.C. La consegna è avvenuta in occasione della visita alle location protagoniste dell’iniziativa “Lissone è Mobile, l’arte del saper fare tra design, artigianato e commercio”, l’esposizione di prototipi ideati e realizzati in occasione del Fuorisalone 2016, in mostra in 18 showroom cittadini fino a sabato 28 maggio. Anche agli showroom cittadini, come segno tangibile di vicinanza alle imprese del territorio lissonese, la Camera di Commercio di Monza e Brianza ha consegnato medaglia d’argento. Presenti al tour sul territorio, oltre al presidente Valli e al sindaco Monguzzi, anche Giovanni Barzaghi, Presidente di APA Confartigianato Imprese Milano, Monza e Brianza, Carlo Alberto Panigo, Vice Presidente Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza, Elio Talarico, Vice Sindaco e assessore alla Cultura di Lissone, Carmelo Catalano, Dirigente Scolastico I.I.S. Meroni di Lissone, Giovanni Mantegazza, Presidente della sezione di Lissone di APA Confartigianato Imprese Milano, Monza e Brianza, e Fortunato Balice, delegazione di Lissone di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza. “Accolgo questo riconoscimento con enorme soddisfazione – commenta il Sindaco Concettina Monguzzi – grazie ad iniziative come “Lissone è mobile”, la nostra città riscopre le sue tradizioni legate al mobile, al design, alla creazione e all’innovazione. Il sostegno mio e della mia Amministrazione comunale è totale, il riconoscimento ricevuto dalla Camera di Commercio di Monza e dal presidente Valli è lo stimolo per fare ancor meglio e per proseguire su questa strada”.“Abbiamo voluto riconoscere l’impegno dell’istituzione comunale che, attraverso il suo sindaco ogni giorno sostiene gli artigiani del mobile della Città di Lissone –  Valli – i nostri imprenditori, piccoli per dimensione ma grandi per saper fare, con la loro capacità, il loro spirito imprenditoriale, e la loro passione si sono adoperati affinché la Brianza diventasse la patria del mobile, e da piccole botteghe si sono trasformati in marchi noti in tutto il mondo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here