Monza e Milano entrano nel Parco Media Valle Lambro

0
581

Con la firma, avvenuta questa mattina, della “Convenzione per la Promozione e la gestione coordinata” del Parco della Media Valle del Lambro, il polmone verde raddoppia ufficialmente le sue dimensioni, raggiungendo i 660 ettari.

Nato nel 2006 per iniziativa dei comuni di Brugherio, Cologno Monzese e Sesto San Giovanni e riconosciuto in seguito dalla Provincia come Parco Locale di Interesse Sovracomunale (PLIS), il parco fluviale si collega ora a nord, attraverso i terreni della Cascinazza, con il centro di Monza e poi con il Parco della Villa Reale; a sud con il parco Forlanini di Milano. La Convenzione è stata firmata dal Sindaco di Brugherio Marco Troiano, da quello di Cologno Monzese Angelo Rocchi, dal Vicesindaco del Comune di Milano Francesca Balzani, dall’Assessore all’Urbanistica di Monza Claudio Colombo e dal Sindaco di Sesto San Giovanni Monica Chittò.

Fino ad oggi la gestione del parco è stata molto snella, con un Presidente – l’architetto Luca Ceccattini – che ha prestato la sua opera a titolo gratuito, e con i tre comuni fondatori che hanno, ognuno per la propria parte, eseguito direttamente le opere e gli interventi necessari alla sua realizzazione e gestione. I sindaci hanno voluto ringraziare Luca Ceccattini, che con la firma di oggi termina la sua attività come Presidente del PMVL,  per la preziosa guida da lui esercitata negli ultimi anni: un lavoro che ha permesso al parco di consolidarsi, svilupparsi e, oggi, ampliare notevolmente le sue dimensioni e potenzialità come cintura verde di riqualificazione e salvaguardia ambientale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here